I vincitori del Trieste Science+Fiction Festival 2022

Si è chiusa la 22ª edizione della più importante manifestazione fantascientifica d'Italia


Si è conclusa la 22ª edizione del Trieste Science+Fiction Festival, la più importante manifestazione italiana dedicata alla fantascienza. Il Festival si è svolto tra il Politeama Rossetti, il Teatro Miela e il DoubleTree by Hilton Trieste. 

“Non potrei essere più entusiasta del mio primo anno come direttore artistico del Trieste Science + Fiction Festival, un’edizione culminata con le nostre giurie che hanno scelto come film vincitori quelli che considero il meglio delle produzioni fantascientifiche del 2022” ha commentato Alan Jones.

Di seguito tutti i film vincitori:

Premio Asteroide
Il Premio Asteroide elegge il miglior film di fantascienza,  horror e fantasy riservato alle opere prime, seconde o terze di registi emergenti, raggruppate nella sezione Neon del festival. Il premio è stato assegnato da una giuria internazionale composta dal regista Neil Marshall, dal regista e autore Buddy Giovinazzo e dalla direttrice generale della Fondazione Sitges e docente Monica Garcia Massague.

Vincitore Premio Asteroide TS+FF 2022: The Artifice Girl di Franklin Ritch (Stati Uniti, 2022). Motivazione: Crediamo che il film racconti una storia intelligente, ben recitata e davvero impegnativa. Questo film mostra un uso positivo della tecnologia in un futuro pieno di interrogativi sulla razza umana e la sua convivenza con l’Intelligenza Artificiale.

Menzione Speciale Premio Asteroide TS+FF 2022: The Visitor From the Future di François Descraques (Francia,
 2022)

Premio Méliès d’argent – Lungometraggi
Il concorso è organizzato in collaborazione con la Méliès International Festivals Federation (MIFF) ed è riservato ai lungometraggi di genere fantastico di produzione europea.  La Giuria 2022 del premio Méliès d’argent è formata dal veterano dell’industria cinematografica Giles Edwards, dal produttore, sceneggiatore e attore Loris Curci e la scrittrice Maura McHugh. 

Vincitore Premio Méliès d’argent – Lungometraggi TS+FF 2022: Lola di Andrew Legge (Regno Unito / Irlanda,
 2022). Motivazione: La giuria è colpita dalla qualità e dal valore dei lavori presentati per il concorso di quest’anno e abbiamo discusso animatamente di tutti i film in gara. Abbiamo scelto il vincitore sulla base dell’inventiva e della sua originale visione, la recitazione coinvolgente e la giocosa affermazione del bisogno essenziale della musica come forma di espressione, specialmente in periodi difficili. Dopo tutto, chi potrebbe vivere in un futuro senza David Bowie? Il vincitore del Méliès d’Argento è Lola, di Andrew Legge.

Menzione speciale Premio Méliès d’argent – Lungometraggi TS+FF 2022: Vesper di Kristina Buožytė e Bruno Samper (Lituania/Francia/Belgio, 2022). Motivazione: La giuria vuole anche assegnare una menzione speciale per Vesper, di Kristina Buozyte e Bruno Samper per l’efficace costruzione del mondo e la grazia della recitazione.

Premio Méliès d’argent – Cortometraggi
Il concorso è organizzato in collaborazione con la Méliès International Festivals Federation (MIFF) ed è riservato ai cortometraggi di genere fantastico di
produzione europea. Il premio è assegnato al cortometraggio che riceve il maggior numero di voti dal pubblico.

Vincitore Premio Méliès d’argent – Cortometraggi TS+FF2022: 68.415 di Antonella Sabatino e Stefano Blasi (Italia, 2022)

Premio Wonderland – Rai4
RAI4, media partner di Trieste Science+Fiction Festival  2022, assegna il Premio Wonderland al miglior film della 22° edizione.
Vincitore Premio Wonderland – Rai4 TS+FF 2022: Piove di Paolo Strippoli (Italia, 2022). Motivazione: Per aver saputo rielaborare il canone classico dell’horror delineato dagli archetipi di Romero e Cronenberg, padroneggiando il genere come strumento funzionale alla rappresentazione di un profondo “disagio della civiltà”; per la capacità di testimoniare il crescente e spaventoso deficit di umanità che investe le nostre disgreganti società, mentre la terrificante melma nera rigurgita dal sottosuolo e travolge la Capitale; per la scelta di uno sguardo visionario, aspro e geometrico al servizio dell’impianto allegorico della narrazione il Premio Wonderland 2022 va a Piove di Paolo Strippoli.

Menzione speciale Premio Wonderland – Rai4 TS+FF2022: Lola di Andrew Legge (Regno Unito / Irlanda, 2022). Motivazione: Un mockumentary che è anche una commedia rock; che è anche un found footage film; che è anche un’ucronia fantascientifica; che è anche una riflessione sulla manipolazione delle informazioni; che è anche, e soprattutto…una salutare, intelligente lezione di cinema critico e…a basso costo. Menzione Speciale Wonderland all’irresistibile Lola di Andre Legge. 

Premio CineLab Spazio Corto
Il premio è organizzato in collaborazione con il DAMS (Discipline delle arti della musica e dello spettacolo), Università degli Studi di Udine e Università degli Studi di Trieste, ed è riservato al miglior cortometraggio italiano presentato nella sezione Spazio Italia | Spazio Corto. Il premio viene assegnato da una giuria composta dagli studenti Alessandra Nider, Manuel Fincato e Emmanuel Cuccu.
Vincitore Premio CineLab Spazio Corto TS+FF2022: L’isola dei resuscitati morti di Domenico Montixi (Italia,  2022). Motivazione: Risate in sala! Il pubblico pervaso da una sceneggiatura e messa in scena devota all’ironia della cultura pop anni 80. Questo spirito satirico pone in secondo piano la trama, enfatizzando problematiche contemporanee. L’autore condanna l’umanità con un esplosivo fermo immagine.

Menzione Speciale Premio CineLab Spazio Corto TS+FF2022: Un’ora sola di Serena Corvaglia, (Italia, 2023). Motivazione: Chi ha detto che il futuro sia solo un grande schermo nero?

Vincitore Premio del Pubblico TS+FF2022: Mad Heidi di Johannes Hartmann e Sandro Klopfstein (Svizzera, 2022)

Premio Asteroide alla Carriera 2022: Neil Marshall.

 

Sul sito del Trieste Science+Fiction Festival è possibile trovare tutte le sinossi dei film. 

 
A.A.
07 Novembre 2022

Science + Fiction Festival 2022

Science + Fiction Festival 2022

Al Science+Fiction Festival cinque documentari tra fantascienza e attualità

I misteri dei ghiacciai, i segreti del carbonio e le conseguenze del cambiamento climatico, ma anche la celebre missione spaziale Voyager e il grande cinema di genere. Se ne parlerà al Trieste Science+Fiction Festival, il grande evento italiano dedicato alla fantascienza, in programma dal 1 al 6 novembre

Science + Fiction Festival 2022

Otto nuove anteprime al Trieste Science+Fiction Festival

Sono state annunciate otto anteprime nel programma della 22° edizione Trieste Science+Fiction Festival, che si svolgerà dal 1° al 6 novembre 2022 tra il Politeama Rossetti e il Teatro Miela

Science + Fiction Festival 2022

Alan Jones direttore del Science+Fiction Festival

Lo storico Festival dedicato alla fantascienza annuncia il critico cinematografico, esperto di "genere", quale nuova guida: la prossima edizione dal 1° al 6 novembre 2022. "Trieste è la mia seconda casa", dichiara il neodirettore, già patrocinatore del Festival Cinema: Made in Italy a Londra


Ultimi aggiornamenti