I premi del BAFF: ‘Il primo re’ è il miglior film

Annunciati, dai direttori artistici Steve Della Casa e Paola Poli, i premi della diciassettesima edizione del BAFF - Busto Arsizio Film Festival che saranno consegnati sabato


Annunciati, dai direttori artistici Steve Della Casa e Paola Poli, i premi della diciassettesima edizione del BAFF – Busto Arsizio Film Festival. I riconoscimenti verranno consegnati nel corso della serata finale del festival, presentata da Steve Della Casa con la madrina Daniela Virgilio, in programma sabato 6 aprile al teatro Manzoni alle ore 20.30 (ingresso libero).

Premio Baff 2019 – Città di Busto Arsizio – Miglior Film – Il primo re di Matteo Rovere

Premio Baff 2019 – Chimitex – Miglior attore – Ivano Marescotti per il ruolo di Giorgio Vasari nel film Michelangelo – infinito di Emanuele Imbucci

Premio Baff 2019 – Il Giornale – Miglior attore non protagonista – Antonio Catania per il film Dieci giorni senza mamma di Alessandro Genovesi

Premio Baff 2019 – Publitalia ‘80 – Miglior attrice non protagonista – Anna Ferzetti per Domani è un altro giorno di Simone Spada

Premio Baff 2019 – La Prealpina – al regista Neri Parenti uno dei più grandi talenti del cinema popolare italiano

Premio Baff 2019 – Giornate del cinema d’animazione a Fusako Yusaki, designer, artista e scultrice giapponese nota per i suoi lavori con la plastilina

Premio Baff 2019 – Premio Speciale Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni a Cristina Donadio per la sua lunga carriera, iniziata nel 1977, e per il ruolo di Scianel in Gomorra, la serie

Questi premi si aggiungono a quelli già consegnati nella settimana del festival, ad Enrico Vanzina (Platinum Dino Ceccuzzi), Anna Foglietta (miglior attrice), Noemi (BaffOff), Giacomo Ciarrapico (Sceneggiatura), Luc Merenda (Stracult), a Rai Movie (Lello Bersani), alla rivista Bianco e Nero (Eroi della carta stampata) e alla Veneto Film Commission presieduta da Luigi Bacialli.

05 Aprile 2019

BAFF 2019

BAFF 2019

Tullio De Piscopo, cacciatore di sogni

Il suo film autobiografico è in piena lavorazione, tra materiali d'archivio, filmati amatoriali e anche scene ricostruite (come quella nella quale un tassista diventa involontariamente suo ispiratore e ci guadagna un viaggio Roma-Napoli sulle vie secondarie)

BAFF 2019

Busto Arsizio pop con Enrico Vanzina e Luc Merenda

Il week end del Busto Arsizio Film Festival (edizione numero 17) è stato contrassegnato da proposte molto eccentriche con ospiti come Luc Merenda ed Enrico Vanzina, che hanno rievocato i punti forti della loro carriera, l'omaggio allo scomparso Max Croci, i premi a Noemi e Anna Foglietta


Ultimi aggiornamenti