Ginko all’attacco di Black Panther

Diabolik è terzo, Il principe di Roma quarto, dietro a Wakanda Forever e The Menu


Il nuovo capitolo Black Panther: Wakanda Forever (distribuito da Walt Disney), alla sua seconda settimana saldo al primo posto con la migliore media copia (3.186 euro) e con un altro 1,7 milioni di euro per un totale di 6,6, sta andando meglio al botteghino del primo episodio che a fine corsa, in epoca prepandemica a marzo 2018, aveva chiuso a 7,2 milioni. Come ci stanno dimostrando i dati degli ultimi mesi, a fronte sempre di un numero di presenze ancora lontano dal 2019 (ma questo fine settimana si registra un  timido + 24 per cento rispetto allo scorso anno), il pubblico sceglie con grande attenzione i film da vedere in sala. Così il sesto posto di Harry Potter e la camera dei segreti (Warner Bros), nel ventennale della sua prima uscita, ci racconta della forza di questo titolo che, nel weekend, con 362mila euro ha superato l’altro titolo familiare, l’esordiente Belle e Sebastien – Next Generation (Medusa/Notorious) sesto con 245mila euro.

In seconda posizione ha sbaragliato tutti gli altri esordienti l’horror The Menu (Walt Disney) con 666mila euro davanti dunque al nuovo capitolo dei Manetti Bros. Diabolik: Ginko all’attacco! (01 Distribution) con 565 mila e 82mila spettatori. Rispetto al primo episodio uscito lo scorso anno, questo Diabolik perde il 28,8 per cento, erano 116mila spettatori e 803mila euro nel fine settimana 16-19 dicembre 2021.

Al quarto posto Il principe di Roma di Edoardo Falcone (Lucky Red) testimonia ancora una volta la difficoltà del genere commedia a tornare a essere il Re Mida del botteghino con un debutto da 394mila euro e 56 mila spettatori poco più di quelli (55mila) di La stranezza (Medusa) al quinto posto alla sua quarta settimana.

Ma se un altro film italiano resiste al decimo posto dopo tre settimane (L’ombra di Caravaggio con 1,7 milioni totali, 01 Distribution) non va per niente bene agli esordi del weekend con The Christmas Show di Alberto Ferrari (Altre Storie) sperduto in diciassettesima posizione, Princess di Roberto De Paolis (Lucky Red) in venticinquesima e Notte fantasma di Fulvio Risuleo (Teodora) in trentesima (anche se questi ultimi due titoli sono usciti in un numero esiguo di sale. rispettivamente 18 e 24).

Ecco la Top Ten (in grassetto le nuove uscite)

1. Black Panther: Wakanda Forever: 1.688.782 euro/222.843 spettatori; 530 schermi/3.186 media per schermo; totale 6.604.410

2. The Menu: 666.528 euro/91.004 spettatori; 306/2.178; tot. 666.528

3. Diabolik – Ginko all’attacco!: 565.092 euro (82.202 spettatori) 412/1.372 – Tot. 565.371

4. Il principe di Roma: 394.057 euro/56.872 spettatori; 263/1.498; tot. 394.057

5. La stranezza: 378.523 euro/54.771 spettatori; 347/1.091; tot. 4.739.544

6. Harry Potter e la camera dei segreti: 362.002 euro/46.537 spettatori; 267/1.356; tot. 21.359.070

7. Belle e Sebastien – Next Generation: 245.048 euro/37.378 spettatori; 348/704; tot. 245.592

8. Il piacere è tutto mio: 210.210 euro/30.701 spettatori; 194/1.084; tot. 612.008

9. Lo schiaccianoci e il flauto magico: 203.211 euro/31.752 spettatori; 280/726; tot. 1.175.999

10. L’ombra di Caravaggio: 194.022 euro/29.394 spettatori; 285/681; tot. 1.749.179

Pedro Armocida
21 Novembre 2022

Box Office. L'analisi

Box Office. L'analisi

In un weekend con sei esordi nella Top Ten, Bob Marley è primo mentre Margherita Buy non decolla al decimo

La zona di interesse è secondo mentre Past Lives tiene bene e supera i due milioni di euro. Fuori classifica, al quindicesimo posto, Martedì e Venerdì, opera seconda di Fabrizio Moro e di Alessio De Leonardis

Box Office. L'analisi

Ottimo esordio per ‘Past Lives’, fuori dal podio le nuove uscite di ‘Romeo è Giulietta’ e ‘Finalmente l’alba’

In un fine settimana con dati negativi rispetto al passato, tutte le nuove uscite, tranne Past Lives candidato agli Oscar, non sfondano

Box Office. L'analisi

Il Box Office resiste all’effetto Sanremo in un weekend fotocopia del precedente con ‘Povere creature!’ sempre primo

Tutti tranne te e I soliti idioti 3 mantengono il podio mentre Il colore viola esordisce al decimo posto con la peggiore media per cinema della classifica

Box Office. L'analisi

‘Povere creature!’ e ‘Tutti tranne te’ mantengono il podio in un weekend povero di uscite forti

'C'è ancora domani' sale al dodicesimo posto per raggiungere nei prossimi giorni i 36 milioni di euro. 'Te l'avevo detto' di Ginevra Elkann esordisce in diciassettesima posizione


Ultimi aggiornamenti