Fuorinorma dal 24 al 27 ottobre

Dal 24 al 27 ottobre, la Casa del Cinema ospita la prima tappa della sesta edizione di Fuorinorma – Nuove forme del cinema italiano, la rassegna a cura di Adriano Aprà


Sarà la Casa del Cinema, nel cuore di Villa Borghese a Roma, a ospitare da lunedì 24 a giovedì 27 ottobre, presso la Sala Kodak, la prima intensa tappa della sesta edizione (2022/23) di Fuorinorma – Nuove forme del cinema italiano, la rassegna a cura di Adriano Aprà realizzata dall’omonima associazione culturale con il contributo di MiC, CNA e Fondazione Cinema per Roma, e con il sostegno di Regione Lazio.

Fuorinorma, festival “diffuso” nel tempo e nello spazio, porta all’attenzione del pubblico il meglio del cinema italiano indipendente. “Da questa esperienza – afferma Aprà – sono emerse, fra le altre, alcune necessità e proposte: censire in Italia i ‘punti di proiezione’ interessati a far vedere film, diversi fra quelli correnti, di autori italiani; organizzare seminari in cui si insegni a fare critica con il cinema, non limitandosi a scrivere o a parlare di cinema, ma con immagini e suoni; indagare con simposi, invitando e dialogando con esperti, i rapporti fra il cinema contemporaneo, le altre arti e le scienze”. I film proposti alla Casa del Cinema dal 24 al 27 ottobre saranno introdotti dal dialogo con gli autori.

Lunedì 24 ottobre alle 17, accompagnati dalle suggestioni del racconto di Borges La forma della spada, Daniele Gaglianone e Imogen Kusch condurranno nel film La mia storia si perde e si nasconde (2020) gli allievi e le allieve di recitazione della Scuola Volonté a esplorare il confine fra bugia e verità, interprete e personaggio. Alle 19.00, Il terribile inganno (2021) di Maria Arena sarà sia un vero e proprio lavoro di documentazione su ciò che le”“nuove femministe” hanno fatto in risposta alla violenza di genere sia un bilancio sull’essere donna oggi a partire dalla stessa regista, moglie, madre e lavoratrice cinquantenne. Alle 21.15 in Sotto le stelle fredde (2020) Stefano Giacomuzzi svela il microcosmo montuoso della Carnia per parlare della vita dell’uomo, del suo rapporto con gli animali, la natura e il tempo. Le tre proiezioni, introdotte da Adriano Aprà, avverranno in presenza di Imogen Kusch, Maria Arena e Stefano Giacomuzzi.

21 Ottobre 2022

Fuorinorma

Fuorinorma

Simposio sul cinema indipendente a Fuorinorma

Lunedì 3 aprile a Roma, spazio SCENA, parte la settima edizione di Fuorinorma – Nuove forme del cinema italiano, il festival-simposio a cura di Adriano Aprà. Tra gli ospiti Marco Bellocchio e Pippo Delbono

Fuorinorma

Fuorinorma: omaggi a Godard e Straub

Il festival diffuso curato da Adriano Aprà propone un evento speciale dedicato a Marco Melani, e due importanti omaggi, a Jean-Luc Godard e Jean-Marie Straub, entrambi recentemente scomparsi

Fuorinorma

‘Assandira’ di Mereu per Fuorinorma

Prosegue dal 17 al 20 gennaio a Roma la quinta edizione di Fuorinorma. La via neosperimentale del cinema italiano a cura di Adriano Aprà

Fuorinorma

Fuorinorma: festival e simposio per risvegliare l’industria

Si tiene da sabato 4 a giovedì 9 dicembre presso SCENA il festival-simposio organizzato dall’associazione "Fuorinorma, la via neosperimentale del cinema italiano", il cui presidente è Adriano Aprà


Ultimi aggiornamenti