European Film Market 2024. L’intervista al direttore

Intervista a Denis Ruh


L’Italia sarebbe dovuta già essere il Country in Focus dell’edizione 2021 dell’EFM di Berlino se non fosse stato per la pandemia e il conseguente spostamento dell’evento ad una versione online. Con l’edizione 2024 si recupera quindi il tempo perduto. Questa edizione, l’ultima sotto la direzione di Denis Ruh, vedrà il nostro Paese sotto i riflettori con una massiccia presenza di film pronti ad essere venduti (oltre 50) e vari partecipanti tra compagnie (circa 80) e professionisti del settore (già più di 500).
“Tutto inizia qui”, recita il motto dell’EFM e quest’anno è più vero del solito. Il mercato cinematografico di Berlino (15-21 febbraio) è il primo evento europeo dell’industria dopo la fine dello sciopero hollywoodiano.
Secondo il direttore Denis Ruh, questo porterà risultati positivi sulle vendite dei prodotti indipendenti, non coinvolti nello sciopero, e dei film d’autore europei.

Erma Pictures
15 Febbraio 2024

Ultimi video