È qui la Festa? Leoni di Sicilia e aironi del Giappone

Il programma di oggi della Festa del Cinema di Roma è arricchito dal cast della serie I Leoni di Sicilia, diretta da Paolo Genovese, dall'ultimo capolavoro di Hayao Miyazaki, Il ragazzo e l'airone, e dalle opere prime italiane Io e il secco e The Cage


ROMA – Ancora una volta, alla Festa del Cinema 2023 diventa protagonista la grande serialità. Dopo La Storia, è il momento di spostarsi in Sicilia per scoprire le vicende della ricchissima famiglia Florio. Diretta da Paolo Genovese, la serie tratta dall’omonimo best seller I Leoni di Sicilia di Stefania Auci porterà sul red carpet una schiera di divi siciliani e non come Miriam Leone, Michele Riondino, Donatella Finocchiaro, Vinicio Marchioni ed Eduardo Scarpetta.

Per ovvi motivi non avrà passerelle esclusive, ma domani è anche il giorno di uno dei film più attesi dal grandissimo pubblico, soprattutto dagli appassionati di animazione, che per primi in Italia avranno l’opportunità di vedere l’ultimo (questa volta sembra per davvero) capolavoro di Hayao Miyazaki. Dopo l’acclamato debutto in Giappone, Il ragazzo e l’airone arriva anche da questa parte del mondo ed è pronto a stupire con tutta la magia che solo il maestro Miyazaki e lo Studio Ghibli sanno regalare.

Sul fronte concorso Progressive Cinema il pubblico della Festa potrà scoprire Achilles del debuttante iraniano Farhad Delaram, viaggio di due fuggitivi dal regime corrotto, e Un silence del belga Joachim Lafosse, incentrato sul tema dell’abuso familiare.

Ad Alice nella Città, spazio per due opere prime italiane: Io e il secco di Gianluca Santoni, in concorso, in cui Andrea Lattanzi interpreta il Secco, che si finge un “super-killer” per truffare un bambino; e The Cage – Nella gabbia di Massimiliano Zanin, con una Aurora Giovinazzo in versione combattente MMA.

Infine, nella sezione Freestyle troviamo Mother, Couch dello svedese Niclas Larsson che, nonostante sia al debutto, vanta un cast di star come Ewan McGregor, Ellen Burstyn, Taylor Russell e Francis Murray Abraham. Nella stessa sezione partecipa La solitudine è questa, documentario di Andrea Adriatico dedicato alla figura di Pier Vittorio Tondelli, scrittore deceduto ad appena 36 anni.

23 Ottobre 2023

Roma 2023

Roma 2023

‘Anatomia di una caduta’, in una cornice noir la dinamica di una coppia

Il film Palma d'Oro a Cannes 2023 vince il Golden Globe 2024 come Miglior film straniero

Roma 2023

‘Suburraeterna’, parola al cast

Intervista a Carlotta Antonelli, Marlon Joubert e Aliosha Massine.

Roma 2023

‘Nuovo Olimpo’. Il cinema è ancora il luogo delle passioni?

Aurora Giovinazzo, Luisa Ranieri, Greta Scarano ed Alvise Rigo sono tra gli interpreti principali di Nuovo Olimpo diretto da Ferzan Ozpetek.

Roma 2023

Dal red carpet di Suburraeterna

Ed è così che termina le 18esima Festa del Cinema di Roma, con il red carpet della nuova serie Netflix che riguarda proprio la città di Roma, 'Suburræterna'.


Ultimi aggiornamenti