È qui la Festa? Il ritorno di Diabolik e di Roberta Torre

La 18° Festa del Cinema entra a regime con titoli come Mi fanno male i capelli di Roberta Torre, Diabolik chi sei? dei Manetti Bros. e Mur di Kasia Smutniak


ROMA – La Festa del Cinema di Roma 2023 (18° edizione) entra a regime con un programma tanto denso di proiezioni ed eventi da rischiare di risultare un po’ caotico. Eccoci dunque con la guida agli appuntamenti più imperdibili del 19 ottobre.

Si parte con il secondo film italiano nella competizione Progressive Cinema: Mi fanno male i capelli di Roberta Torre. Protagonista è una Alba Rohrwacher, nei panni di una donna smemorata che prova a ricostruire i pezzi della propria vita attraverso i personaggi dell’eterna diva Monica Vitti. Nel cast anche Filippo Timi, nel ruolo di un marito dolente che tenta di trattenere la moglie nel nostro mondo.

In Concorso potremo vedere anche Fremont di Babak Jalali, film ambientato nella cittadina statunitense detta la Little Kabul a causa della grande enclave di afgani che ospita. Alla sceneggiatura del film troviamo l’italiana Carolina Cavalli.

Da non perdere c’è anche Diabolik chi sei? Ultimo capitolo della trilogia targata Manetti Bros. dedicata all’iconico personaggio fumettistico. Ancora una volta troviamo il cast composto da Giacomo Gianniotti, Miriam Leone, Valerio Mastrandrea e Monica Bellucci, per un film che scava nel passato del re del terrore.

Nella stessa sezione – Grand Public – troviamo Saltburn, l’atteso nuovo film dell’attrice, regista e sceneggiatrice Emerald Fennell, reduce dall’Oscar per la miglior sceneggiatura originale per Una donna promettente. Barry Keoghan è il protagonista di una storia ambientata nell’aristocrazia di Oxford.

Nella sezione Special Screenings, infine, troviamo due documentari prodotti in associazione con Luce Cinecittà. Mur è la prima regia di Kasia Smuntniak, che ci porta nella sua Polonia, per fare luce sulle politiche di confine di un Paese stretto tra l’Europa e la guerra in Ucraina. In Enigma Rol Anselma Dell’Olio indaga sulla figura ambigua e misteriosa di Gustavo Rol, sedicente sensitivo torinese, amico e consulente di tanti cineasti, intellettuali e imprenditori italiani.

Carlo D'Acquisto
19 Ottobre 2023

Roma 2023

Roma 2023

‘Suburraeterna’, parola al cast

Intervista a Carlotta Antonelli, Marlon Joubert e Aliosha Massine.

Roma 2023

‘Nuovo Olimpo’. Il cinema è ancora il luogo delle passioni?

Aurora Giovinazzo, Luisa Ranieri, Greta Scarano ed Alvise Rigo sono tra gli interpreti principali di Nuovo Olimpo diretto da Ferzan Ozpetek.

Roma 2023

Dal red carpet di Suburraeterna

Ed è così che termina le 18esima Festa del Cinema di Roma, con il red carpet della nuova serie Netflix che riguarda proprio la città di Roma, 'Suburræterna'.

Roma 2023

Gondry: “fare un film è come portare in vita qualcosa”

Parodia e realtà in una vicenda ambientata nella campagna francese. 'Il libro delle soluzioni': un film attesissimo!


Ultimi aggiornamenti