‘Dune 2’, al secondo weekend, si avvicina ai 7 milioni di euro. Buon debutto di Virzì al secondo posto

Rientra nella Top Ten 'C'è ancora domani' di Paola Cortellesi che ha superato i 36,5 milioni di euro di incassi totali


Perde solo il 30 per cento rispetto al weekend di esordio Dune – Parte 2 che, grazie ad altri 2,1 milioni di incassi, si mantiene primo con un totale di 6,7 milioni e la migliore media per cinema di 3.818 euro. La seconda parte del film diretto da Denis Villeneuve conferma la sua ottima andatura anche in Italia registrando un +31% di incassi e un +48% rispetto al primo capitolo.

Il migliore esordio del fine settimana è Un altro Ferragosto di Paolo Virzì che si piazza subito in seconda posizione con un totale di 846mila euro e 122mila spettatori e la seconda media per cinema della classifica. Il film, che segna il ritorno alla scrittura con Francesco Bruni (oltre che con Carlo Virzì), apre meglio degli ultimi film del regista toscano che con Siccità a settembre 2022 aveva esordito con meno di 600mila euro e con poco di più con Notti magiche nel 2018.

Ottima tenitura, al terzo posto, per La zona di interesse che perde solo il 16 per cento alla terza settimana considerando che la scorsa aveva ottenuto un importante + 5 per cento e supera i 2,8 milioni di euro. Con i due Oscar vinti stanotte, tra cui quello per il miglior film internazionale, è probabile che il film di Jonathan Glazer continui a ottenere ottimi risultati.

Conquista addirittura il 31 per cento in più al secondo weekend La sala professori che dal nono sale al quinto posto con un totale di 624mila euro frutto di un’oculata strategia di uscita nelle sale di Lucky Red (è la terza migliore media per cinema della Top Ten).

In classifica rimangono con una lunghissima tenitura al settimo posto Past Lives che alla quarta settimana è vicinissimo ai tre milioni di euro, seguito da Povere creature!che ha superato gli 8,6 milioni. Ritorna nella Top Ten, al decimo posto (dal ventunesimo), C’è ancora domani di e con Paola Cortellesi che grazie all’uscita nel giorno della donna, l’8 marzo, conquista altri 180mila euro per un totale di più di 36,5 milioni di euro. Insieme al film di Virzì sono le uniche due presenze italiane della Top Ten dal momento che Caracas di e con Marco D’Amore nella sua seconda settimana ha perso il 56 per cento ed è sceso dal sesto al tredicesimo posto.

Rimane dunque pochissimo spazio per le altre nuove uscite tanto che l’unica presente in classifica, al nono posto, è Kina e Yuk alla scoperta del mondo mentre non ha funzionato l’operazione Disney di portare al cinema, per la prima volta dopo essere però stato visibile nella sua piattaforma, il film di animazione Red, all’undicesimo posto, così come ha esordito al sedicesimo posto il film diretto da Ethan Coen in solitaria, Drive-Away Dolls, al ventitreesimo Memory di Michel Franco al trentesimo Ancora un’estate di Catherine Breillat e al numero 33 Totem – Il mio sole di Lila Avilés.

Da segnalare il caso dell’italiano Neve di Simone Riccioni al quindicesimo posto con 107mila euro (124mila con le anteprime) e la seconda migliore media per cinema, dopo Dune, di 3.374 euro in 32 sale molto concentrate nel territorio marchigiano dove il film è nato.

I dati generali del botteghino del fine settimana segnano un -12,2 per cento su quello precedente e un +27,9 per cento sullo stesso dello scorso anno.

Ecco la Top Ten con in grassetto gli esordi del weekend dal 7 al 10 marzo 2024. Dati Cinetel

1. Dune – Parte 2 [Distribuzione: Warner Bros.]: 2.111.247 euro/257.453 spettatori; 553 sale/3.818 euro di media per cinema; totale 6.743.723 euro  [Paese: Stati Uniti/2 settimane]

2. Un altro ferragosto [01 Distribution]: 846.198 euro/121.861 spettatori; 432/1.959; tot. 846.894 [Italia/4 giorni]

3. La zona di interesse  [I Wonder]: 693.428 euro/97.971 spettatori; 470/1.475; tot. 2.810.355 [Regno Unito/3 settimane]

4. Bob Marley – One Love [Eagle Picture]: 327.258 euro/41.985 spettatori; 300/1.091; tot. 2.715.726 [Regno Unito/3 settimane]

5. La sala professori [Lucky Red]: 317.200 euro/47.616 spettatori; – 212/1.496 – tot. 624.090 [Germania/2 settimane]

6. Emma e il giaguaro nero [01 Distribution]: 315.242 euro/46.287 spettatori; 332/950; tot. 1.489.975 [Francia/3 settimane]

7. Past Lives  [Lucky Red]: 217.142 euro/30.344 spettatori; 204/1.064; tot. 2.976.692 [Stati Uniti/4 settimane]

8. Povere creature! [Walt Disney]: 188.466 euro/24.473 spettatori; 160/1.178; tot. 8.627.634  [Stati Uniti/7 settimane]

9. Kina e Yuk alla scoperta del mondo [Adler Entertainment]: 179.117 euro/25.835 spettatori; 223/803; tot. 179.117 [Francia/4giorni]

10. C’è ancora domani [Visione/Universal]: 174.994 euro/34.268 spettatori; 258/678; tot. 36.569.595 [Italia/20 settimane]

Pedro Armocida
11 Marzo 2024

Box Office. L'analisi

Box Office. L'analisi

‘Ghostbusters’ guida un fine settimana debole. Le nuove uscite, ‘Gloria!’ e ‘Flaminia’, in fondo alla Top Ten

Al secondo posto Un mondo a parte di Riccardo Milani che sfiora i 5,5 milioni di incasso e sta per diventare l'italiano più visto del 2024

Box Office. L'analisi

Milani lo fa: ‘Un mondo a parte’ conquista la vetta della classifica nella sua seconda settimana d’uscita

Ottima tenuta per il film con Antonio Albanese che distanzia sia 'Kung Fu Panda 4' che 'Godzilla e Kong' in un fine settimana disastroso per gli incassi totali: -43,8 per cento rispetto a quello scorso

Box Office. L'analisi

In un podio milionario, tra ‘Kung Fu Panda’ e ‘Godzilla e Kong’, esordisce terzo ‘Un mondo a parte’ di Riccardo Milani

Fine settimana da record con +24,2 per cento rispetto a quello scorso e +81,1 per cento rispetto al 2023


Ultimi aggiornamenti