‘Dog on Trial’. Laetitia Dosch porta un cane a giudizio

Intervista a Laetitia Dosch


Sceglie i toni della commedia l’attrice Laetitia Dosch per il suo debutto alla regia, Dog on Trial, presentato nella sezione Un Certain Regard del 77esimo Festival di Cannes. Da sempre impegnata su temi ecologisti e sul rapporto dell’uomo con gli animali e l’ambiente, Dosch in maniera surreale, immagina un cane portato a giudizio al posto del suo padrone, per rispondere dei morsi inferti ad una donna. Ispirata da Nanni Moretti e dalla Phoebe Waller-Bridge di Fleabag, Laetitia Dosch ha scelto di essere la protagonista di Dog on Trial, nei panni di Avril, avvocata idealista, in difesa del cane Cosmos.

19 Maggio 2024

Ultimi video