Cortellesi e Milani premiati a Filmimpresa

L'attrice e il regista tra i premiati nella prima edizione del Premio Filmimpresa, che si è tenuto a Roma alla Casa del Cinema


Si è conclusa la prima edizione del Premio Film Impresa, già confermata la seconda edizione l’anno prossimo per l’iniziativa ideata e realizzata da Unindustria, con il supporto di Confindustria, e tesa a raccontare i valori e la realtà delle imprese e dei suoi lavoratori attraverso l’audiovisivo. 

Il presidente di Unindustria Angelo Camilli ha consegnato all’attrice Paola Cortellesi e al regista Riccardo Milani un Premio speciale. La giuria presieduta da Paolo Genovese e composta da Angelo Camilli, dal presidente del Gruppo Tecnico Cultura di Confindustria Antonio Alunni, dalla regista e montatrice Esmeralda Calabria, dalla regista Wilma Labate, dal regista Luca Lucini, dall’economista, manager culturale e ambientalista Giovanna Melandri e dall’attrice Luisa Ranieri, ha assegnato i seguenti premi:

Il Premio Miglior Film d’Impresa Area Narrativa – Umana è stato assegnato a Bauli, da 100 anni Creatori di Bontà di Riccardo Struchil.

Il Premio Miglior Film d’Impresa Area Documentaria – UniCredit è andato a La fabbrica del villaggio di Paolo Casalis, Alessandro Gaido e Stefano Scarafia. Menzione speciale per Un ponte del nostro tempo di Raffaello Fusaro.

Il Premio Migliore Film Innovative Image & Sound – Almaviva è stato consegnato a All the Invisible di Jacopo Carapelli.

Il Premio Speciale alla Creatività – Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane è andato a Trasformiamo ogni giorno di Matteo Alberti e Fabrizio De Matteis. Menzione speciale per Anita e Americo: storia di una bicicletta realizzato dall’Associazione culturale Toro/Coppini Arte Olearia.

Al regista e documentarista Yuri Ancarani è andato il Premio speciale Olmi, promosso da Edison e Fondazione EOS – Edison Orizzonte Sociale, per la ricerca espressiva di nuove forme estetiche e modalità di racconto nei film d’impresa.

Cr. P.
14 Aprile 2023

Attori

Ludovica Bizzaglia: “Sul set provo un senso di appartenenza che mi fa stare bene”

L'attrice romana, 27 anni, ci parla del suo ruolo in Flaminia, opera prima di Michela Giraud, attualmente nelle sale, e dell'importanza per lei di fare questo mestiere, nonostante le complessità

farewell

È morto Richard Horowitz, compositore de ‘Il tè nel deserto’

Per la colonna sonora del film di Bertolucci, realizzata insieme a Ryuichi Sakamoto, il musicista vinse un Golden Globe

Cinema Bestiale

Le infinite vite del gatto Orangey

In vista dell'uscita del film Vita da gatto, ripercorriamo la storia di uno dei gatti più celebri della storia del cinema, quello del cult Colazione da Tiffany del 1961

Luce Cinecittà

‘Acqua, porta via tutto’: Roland Sejko e Teho Teardo parlano del film presentato al Pordenone Docs Fest

Il regista e l’autore della colonna sonora raccontano a CinecittàNews come nascono l’opera e il cineconcerto basati sulle straordinarie immagini dell’Archivio Luce.


Ultimi aggiornamenti