Buon compleanno, Paola!

Gli auguri di CinecittàNews a Paola Cortellesi, regista e attrice tra le più amate del cinema italiano. E non solo.


Tanti auguri, Paola!

Paola Cortellesi festeggia oggi 50 anni e CinecittàNews omaggia uno dei volti più amati dello spettacolo italiano.

Un compleanno che arriva in un momento eccezionale, con il successo dilagante nelle sale di C’è ancora domani, il suo debutto alla regia cinematografica girato in parte proprio a Cinecittà. Uno degli esordi di maggior esito pubblico nella storia del cinema italiano. Un successo sorprendente nelle proporzioni, non negli elementi che lo sostanziano.

Paola Cortellesi da oltre vent’anni si rivela a un largo pubblico per talento, versatilità, presenza. Un’attrice dotata di una varietà di toni unica, dal comico al brillante, dal dramma alla parodia, dall’imitazione all’impegno civile, che l’ha fatta accostare a nomi mitici e ingombranti, ma con una riconoscibilità e uno stile soltanto suoi.

In teatro, cinema, tv, nel varietà, nella canzone, nel doppiaggio, Cortellesi ha portato costantemente livelli di eccellenza interpretativa, e poi sempre più anche autoriale.

Un incontro col grande pubblico nato già, come forse non noto a tutti, a 13 anni, con l’interpretazione della hit ‘Cacao meravigliao’, con Nino Frassica e la banda Arbore. Gli spettacoli giovanili in teatro diretta da un sodale costante, Furio Andreotti. La radio sotto l’egida di Enrico Vaime, poi l’esplosione tv con la Gialappa’s band in ‘Mai dire gol’ che la rivela clamorosamente con imitazioni e personaggi entrati nelle antologie del piccolo schermo. Il debutto al cinema con Aldo Giovanni e Giacomo, gli show televisivi ‘suoi’ di altissima qualità come ‘Nessundorma’. Le commedie divenute casi di studio come Nessuno mi può giudicare di Max Bruno, o Come un gatto in tangenziale del compagno di vita Riccardo Milani. La stima di Mina per la sua voce, quella di Dario Fo come compagna di scena.

La carriera di Paola Cortellesi si può tirare da decine di lati diversi. Forse quello costante è proprio la voce. Che ha utilizzato in mille forme e generi, riuscendo a coniugarvi costantemente intelligenza e popolarità.

Chi ci ha lavorato sa della precisione millimetrica e cura che mette in tutti i suoi progetti. E in un paese che riesce a discutere di tutto, Cortellesi risulta una delle personalità meno divisive della scena, su cui convergono critica e pubblico. Uno dei suoi talenti non visibili è l’assenza di polemiche inutili. Uno dei più evidenti, il far ridere, e molto, trattando temi sociali e politici capitali, come il precariato, la condizione femminile, le differenze sociali, la pervasività dei media, il cattivo uso del linguaggio.

Una voce che in queste settimane Paola Cortellesi dà a milioni di donne italiane che hanno subito prevaricazioni, e a tutti gli spettatori che applaudono divertiti e commossi C’è ancora domani.

Oggi, ci sono tanti auguri di buon compleanno!

 

 

autore
24 Novembre 2023

Eventi

Eventi

‘Grosse’, il corpo di quattro donne bodybuilder in un’installazione

Realizzata come saggio di diploma dagli studenti e dalle studentesse della Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti, l'esperienza offre contenuti multischermo interattivi, sculture digitali e un documentario immersivo 360°

Eventi

Harvey Keitel e Bo Derek a ‘Filming Italy: il Cinema incontra l’Arte’

Il 25 e 26 giugno, organizzato da Associazione Agnus Dei di Tiziana Rocca in collaborazione con la Direzione Musei Statali della Città di Roma. Tra gli ospiti anche Maria Grazia Cucinotta, Ioan Gruffudd, Carla Gugino e Dolph Lundgren

Eventi

‘Cinema & Imprese’ a Capo D’Orlando, Gabriella Carlucci tra gli interventi

L'evento in programma il 28 giugno sarà una tavola di professionisti del cinema con tema principale “una nuova legge per il cinema"

Eventi

‘Aspettando il Tour’, il ciclismo nei grandi classici del cinema

Dal 25 al 29 giugno 2024 a Firenze, in Piazza Ognissanti e in Piazzale degli Uffizi, l'evento di France Odeon per festeggiare la partenza del Tour de France.


Ultimi aggiornamenti