Ari Aster: “ho sempre voluto lavorare con Joaquin Phoenix”

Beau ha paura è nei cinema dal 27 aprile con I Wonder Pictures e riporta nelle sale uno dei giovani registi protagonisti della new wave horror statunitense, Ari Aster


Beau ha paura è nei cinema dal 27 aprile con I Wonder Pictures e riporta nelle sale uno dei giovani registi protagonisti della new wave horror statunitense. Ari Aster si è fatto conoscere con Hereditary, allucinante esordio applaudito da critica e pubblico, per poi aprire uno squarcio tra detrattori e fan con Midsommar. Il suo nuovo film vede al centro paure e traumi, incarnate dal personaggio di Joaquin Phoenix. 

Nella nostra videointervista, Ari Aster ha raccontato di aver sempre desiderato lavorare con Phoenix: “È un attore fantastico in così tanti film”. Nonostante la precedente filmografia del regista, descrive Beau ha paura come “un film divertente” a cui è arrivato a molti anni di distanza dalla prima bozza di idea. 

Intervista a cura di Margherita Bordino, Sonia Serafini, Andrea Tranchina.

Margherita Bordino
27 Aprile 2023

Ultimi video