Ant-Man and the Wasp: Quantumania davanti a Siani

Ant-Man and the Wasp: Quantumania domina il Box Office


Il nuovo film Marvel, Ant-Man and The Wasp: Quantumania diretto da Peyton Reed (distribuzione Disney), conquista, come era ovvio, la vetta della classifica con 2,4 milioni di euro e la migliore media per sala di 5mila euro. Una boccata di ossigeno per le sale grazie al trentunesimo film Marvel e a questa terza pellicola della saga dell’uomo formica. Per quanto riguarda i due film precedenti, il secondo, uscito a Ferragosto 2018, incassò 4,1 milioni in quel fine settimana allungato mentre il primo capitolo, sempre a metà agosto ma del 2015, incassò 2 milioni. Dunque questo primo film della cosiddetta “fase cinque” dell’universo Marvel, che ci accompagnerà con altri cinque titoli fino a settembre 2024, si pone come incassi a metà degli altri due precedenti.

Esordisce in seconda posizione Tramite amicizia di Alessandro Siani (primo film targato 01 Distribution in classifica dopo alcune settimane) con un buon risultato, di quasi un milione di euro nel fine settimana che però arriva a 1,3 milioni considerando il primo giorno di uscita, il martedì di San Valentino. Ricordiamo che il precedente film del comico napoletano, Chi ha incastrato Babbo Natale?, esordì nel difficile fine settimana del 19 dicembre 2021 con 668mila euro con un totale alla fine di 2,1 milioni. Mentre Il giorno più bello, uscito a novembre 2019 prima della pandemia, aveva esordito con 2,9 milioni di euro per poi chiudere a 6,4. La speranza dunque è che Tramite amicizia, i cui incassi sono molto forti nell’area campana, riesca ad avvicinarsi ai tre milioni totali.

La seconda nuova uscita della settimana, Non così vicino di Marc Forster con Tom Hanks anche produttore (Warner Bros.), conquista la terza posizione con 432mila euro. In Top Ten non sono presenti altri esordi ma la conferma di due titoli diretti da James Cameron, Titanic al quarto posto con un totale di 1,5 milioni e Avatar – La via dell’acqua al nono con un totale strabiliante di 44,4 milioni.

In un weekend i cui dati totali vedono un +49,l3 per cento rispetto a quello scorso, +10,7 per cento sul 2022 ma un -47,8 per cento sulla media di quello degli anni 2017-2019, si conferma la tendenza alla polarizzazione degli spettatori solo sui titoli di grande richiamo. Restano infatti fuori dalla Top Ten tutte le altre nuove uscite come The Quiet Girl (Officine Ubu) al tredicesimo, Una relazione passeggera (Movies Inspired) al quindicesimo, Holy Spider (Academy Two) al diciottesimo, Till – Il coraggio di una madre (Eagle Pictures) al ventinovesimo.

I due documentari entrati nella decina dei titoli che concorrono alla cinquina dei Premi David di Donatello, Svegliami a mezzanotte (Cinecittà Luce) e Il cerchio (Indigo Film) debuttano invece al 54esimo e 60esimo posto ma con un buon riscontro visto l’esiguo numero di proiezioni a cui hanno avuto accesso.

Ecco la Top Ten con in grassetto gli esordi del fine settimana. Dati: Cinetel.

1. Ant-Man and The Wasp: Quantumania: 2.400.770 euro/315.921 spettatori; 477 schermi/5.033 euro di media per sala; totale 3.031.740

2. Tramite amicizia: 985.399 euro/143.352 spettatori 418/2.357; tot. 1.382.204

3. Non così vicino:  432.607 euro/64.469 spettatori; 317/1.365; Tot. 432.607

4. Titanic: 278.836 euro/29.134 spettatori; 272/1.025; tot. 1.459.958

5. Gli spiriti dell’isola: 268.378 euro/39.120 spettatori; 325/826; tot. 1.685.029

6. Magic Mike – The Last Dance: 179.435 euro/23.892 spettatori; 283/634; tot. 625.943

7. Argonuts – Missione Olimpo: 159.174 euro/24.789 spettatori; 337/472; tot. 483.672

8. Tár: 150.834 euro/21.693 spettatori; 186/811; tot. 424.083

9. Avarat – La via dell’acqua: 107.377 euro/12.268 spettatori; 100/1.074; tot. 44.394.074

10. Bussano alla porta: 94.516 euro/12.567 spettatori;124/762; tot. 875.626

Pedro Armocida
19 Febbraio 2023

Box Office. L'analisi

Box Office. L'analisi

Ottimo esordio per ‘Past Lives’, fuori dal podio le nuove uscite di ‘Romeo è Giulietta’ e ‘Finalmente l’alba’

In un fine settimana con dati negativi rispetto al passato, tutte le nuove uscite, tranne Past Lives candidato agli Oscar, non sfondano

Box Office. L'analisi

Il Box Office resiste all’effetto Sanremo in un weekend fotocopia del precedente con ‘Povere creature!’ sempre primo

Tutti tranne te e I soliti idioti 3 mantengono il podio mentre Il colore viola esordisce al decimo posto con la peggiore media per cinema della classifica

Box Office. L'analisi

‘Povere creature!’ e ‘Tutti tranne te’ mantengono il podio in un weekend povero di uscite forti

'C'è ancora domani' sale al dodicesimo posto per raggiungere nei prossimi giorni i 36 milioni di euro. 'Te l'avevo detto' di Ginevra Elkann esordisce in diciassettesima posizione

Box Office. L'analisi

‘Povere creature’, ‘I soliti idioti 3’ e ‘Tutti tranne te’ si dividono il podio del botteghino

La coppia Biggio e Mandelli sorprende con la migliore media per cinema della Top Ten, Dieci minuti di Maria Sole Tognazzi esordisce solo al settimo posto


Ultimi aggiornamenti