‘An Unfinished film’. Film metacinematografico sulla pandemia in Cina

Intervista a Lou Ye


Per l’edizione 77 del Festival di Cannes torna il regista cinese Lou Ye con un esperimento filmico di film dentro il film,  dal titolo ‘Un unfinished film’, presentato tra gli Special Screening.
Lou Ye descrive il ritrovamento, nel 2019, di alcune riprese girate 10 anni prima da parte di un regista e la sua troupe. Convinto a riprendere le fila di quel film mai portato a compimento, il regista Xiaorui, alter ego di Lou Ye, inizia nuovamente a girare nel gennaio 2020. Siamo però ad inizio pandemia e il film è nuovamente bloccato, con la troupe costretta in lockdown in un albergo e a vivere la propria vita attraverso un cellulare.
Lou Ye racconta la vera storia di un film mai finito e la mescola con materiali dei suoi film precedenti che non avevano mai visto la luce. Filo conduttore di tutto: lo stesso attore, Qin Hao.

16 Maggio 2024

Ultimi video