A Matteo Cesca il Premio Massimo Troisi

L'attore è stato premiato come Miglior Attore Comico. A Leo Gullotta il premio alla carriera

A Matteo Cesca il Premio Massimo Troisi

Matteo Cesca, attore originario di Lucca, è il vincitore del concorso Miglior Attore Comico della XXIV edizione del premio Massimo Troisi, mentre il premio alla carriera è stato assegnato a Leo Gullotta. Sono alcuni dei riconoscimenti assegnati nella kermesse organizzata dalla città di San Giorgio a Cremano e finanziata dalla Regione Campania, svoltasi a Villa Bruno dal 24 al 29 giugno.

Nella serata conclusiva sono stati assegnati i premi di questa edizione, diretta da Gino Rivieccio. Con Matteo Cesca in finale sono giunti i concorrenti Raffaele Nolli, Maria Stefania Pellegrini e Lucia Arrigoni. Presidente di giuria per il concorso miglior attore comico è stato Giancarlo Bozzo, autore e sceneggiatore. Per la sezione Migliore Scrittura Comica, presieduta da Pino Imperatore, hanno ricevuto il premio per la migliore opera edita Luisella Mazza con il romanzo Bum Bum Bum (Fazi editore) mentre il premio miglior racconto inedito è andato a Katia Caccia per l’opera Starball9. Per la categoria ‘Miglior corto comico’, il cui presidente di giuria è stato l’attore Massimo De Matteo, ha vinto l’opera Veritol di Mauro Casotti.

“Un’edizione straordinaria – ha commentato il sindaco di San Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno – che ha visto la presenza di illustri ospiti del calibro di Nicola Piovani, Ale e Franz, Mariano Rigillo, Teresa De Sio, e si è conclusa con il premio alla carriera a Leo Gullotta, ma soprattutto un evento che ha visto la partecipazione di tanti giovani artisti provenienti da tutta Italia che hanno avuto la possibilità di esibirsi su un palco di prestigio e vincere un premio importante che apre loro una prospettiva verso il futuro” .

(C.DA)

autore
30 Giugno 2024

Premi

Premi

“La Chioma di Berenice”, al via la 25ma edizione del Premio Internazionale Cinearti

In programma il 17 luglio alla Casa del Cinema di Roma. Tra i premi anche il riconoscimento alla carriera di Franco Nero e Nino Celeste

Premi

Tornatore: “Il documentario è libertà”

Il regista premio Oscar, a Gorizia per il premio Amidei, ripercorre con gli studenti le tappe della sua carriera e della realizzazione di Ennio, la sua opera pluripremiata su Morricone

Premi

Isabel Peña a Gorizia per il 43mo Premio Amidei

Con la sceneggiatrice spagnola vincitrice del Premio del Pubblico 2023 con As Bestas è presente anche Giuseppe Tornatore, che riceve il premio all'Opera d'autore

Premi

Premio Cipputi 2024 a ‘Palazzina LAF’ di Michele Riondino

Il riconoscimento ispirato all’iconico operaio disegnato da Altan va al già pluripremiato film sulla crisi dell'Ilva. Tra le motivazioni: “Riondino e Germano ricordano la grandezza di Volonté”


Ultimi aggiornamenti