A Claude Barras il Locarno Kids Award La Mobiliare

Per l'occasione a Locarno sarà presentato 'Sauvages', l'ultimo lungometraggio del regista e animatore svizzero


Il regista e animatore svizzero Claude Barras sarà premiato con il riconoscimento dedicato alle personalità capaci di far arrivare il cinema agli spettatori più piccoli. Autore dell’amatissimo La mia vita da Zucchina, Barras porterà il suo ultimo lungometraggio Sauvages (2024) – recentemente presentato a Cannes – in Piazza Grande la sera di martedì 13 agosto.

Con l’uscita nel 2016 di La mia vita da Zucchina, la celebre commedia in stop-motion scritta insieme a Céline Sciamma, Claude Barras ha rapidamente conquistato il pubblico internazionale, ottenendo due César e una nomination agli Oscar. A partire dall’anno seguente, con Nancy Huston e Morgan Navarro, Barras ha cominciato a sviluppare l’idea per un nuovo lungometraggio d’animazione, scritto poi insieme a Catherine Paillé: Sauvages (2024), che approderà a Locarno dopo la première a Cannes, racconta la lotta di un cucciolo di orango e dei suoi amici per salvare la foresta del Borneo. La prima svizzera del film avverrà la sera di martedì 13 agosto in Piazza Grande dopo la consegna del premio, e sarà seguita la mattina successiva da un incontro pubblico con il regista.

Il Locarno Kids Award la Mobiliare è un premio attribuito dal Festival a una personalità in grado di avvicinare al cinema gli spettatori più giovani, stimolandone la curiosità e l’entusiasmo nei confronti delle meraviglie del grande schermo. In questo senso la produzione di Barras risulta esemplare, in quanto aspira a un cinema socialmente consapevole e capace di conservare il proprio inesauribile potenziale d’intrattenimento, combinato a un’estrema raffinatezza creativa.

“Claude Barras è uno dei grandi artefici dell’immaginario collettivo dei nostri tempi. – dichiara il direttore artistico Giona A. Nazzaro -La genialità mélièsiana del suo lavoro sull’animazione si riaggancia direttamente alle origini stesse della settima arte, intrecciandosi con le trasformazioni del cinema contemporaneo. Artista dal tocco inimitabile sin dai suoi primi passi, Barras è il fautore di un cinema civile e impegnato che con il suo lavoro – avanguardistico e popolare – ha favorito un fertile dialogo intergenerazionale, mettendo al centro del suo agire i nodi chiave del nostro rapporto con il mondo e l’ambiente. Poeta e visionario, Claude Barras è un autore e un cineasta unico nel panorama del cinema contemporaneo: il Locarno Film Festival è onorato di celebrarlo in Piazza Grande con il prestigioso Locarno Kids Award la Mobiliare.”

28 Maggio 2024

Locarno 2024

Locarno 2024

Locarno premia la produttrice Stacey Sher

Il Raimondo Rezzonico Award della prossima edizione del Locarno Film Festival andrà alla produttrice di cult come Pulp Fiction e Gattaca

Locarno 2024

Locarno Open Doors 2024, tutti i progetti e i produttori selezionati

L’ultimo anno del programma di sviluppo dei talenti è dedicato all'America Latina e ai Caraibi, con un premio in collaborazione con Tabakalera CICC e San Sebastian Film Festival

Locarno 2024

Locarno 77, Annie Leibovitz firma il poster

La celebre fotografa e ritrattista ha realizzato il manifesto del Locarno Film Festival, che si terrà dal 7 al 17 agosto 2024

Locarno 2024

Locarno77, Jessica Hausner presidente di giuria

La regista austriaca presiederà la giuria del Concorso Internazionale che in agosto assegnerà il Pardo d’Oro


Ultimi aggiornamenti