4 luglio 2024, la rassegna stampa

La serata di premiazione del Globo d’Oro, le interviste a Monica Bellucci, Agnese Claisse e Alessio Boni. Poi il lancio di Piper Film al Ciné e Amarcord a Bologna con le note di Nino Rota dal vivo

4 luglio 2024, la rassegna stampa

Ogni mattina CinecittàNews vi presenta un panorama delle notizie con cui i media seguono il mondo dell’audiovisivo

 

GLOBO D’ORO, LA SERATA E LE STAR A VILLA MASSIMO

La serata di premiazione della 64ma edizione del Globo d’Oro si è protratta troppo a lungo per apparire sulla carta stampata. Tra i pochi a darne conto la cronaca romana del Messaggero. “Una serata di livello internazionale nei giardini dell’Accademia Tedesca a Villa Massimo, l’attesa maggiore era per Monica Bellucci, arrivata in macchina in compagnia dell’amato Tim Burton”, scrive Valentina Venturi. “Tra i primi ad arrivare l’attrice Cecilia Dazzi, i registi Luca Ragazzi e Gustav Hofer, Beppe Convertini, Gabriella Carlucci, Beppe Fiorello con la figlia Anita e la presidente di Cinecittà Chiara Sbarigia”

MONICA BELLUCCI: HO SOGNATO IL CINEMA ATTRAVERSO GLI OCCHI DELLE GRANDI ATTRICI ITALIANE

Claudia Catalli su ‘la Stampa’ intervista l’attrice premiata ieri sera con il Globo d’Oro alla carriera, che aprirà la Mostra di Venezia con Beetlejuice del compagno Tim Burton. Le mie maestre? “Silvana Mangano, Anna Magnani, Gina Lollobrigida, Sophia Loren, Monica Vitti, Lea Massari, Claudia Cardinale, Giulietta Masina, tutte donne meravigliose, portatrici sane di quella femminilità italiana che è come attaccata alla terra”.

AGNESE CLAISSE: ANIMALI RANDAGI ? UN’ESPERIENZA CATARTICA
“Crescere con genitori celebri non è facile, ma lo considero un privilegio, mi hanno trasmesso l’amore per cinema e letteratura”, racconta a Valerio Cappelli sul ‘Corriere della Sera’ la protagonista dell’opera prima di Maria Tilli, ora in sala. Agnese è figlia di due attori, Laura Morante, e il francese Georges Claisse, scomparso tre anni fa. “Da papà ho preso la rabbia, da mamma l’emotività, la timidezza, la fierezza. Mi aiuta, è generosa. Usare il suo cognome sarebbe una scorciatoia furba”.

ALESSIO BONI: IL CAVALIERE ERRANTE È ATTUALE ANCHE OGGI
“Anche oggi abbiamo i nostri Don Chisciotte”. Ne è convinto l’attore, intervistato su ‘Il giornale da Laura Rio, dopo aver interpretato per quattro anni il ruolo del cavaliere della Mancha in teatro e oggi protagonista del film di Fabio Segatori, di cui ha appena terminato le riprese. “Faccio degli esempi al femminile”, continua Boni. “Ilaria Cucchi che all’inizio veniva presa in giro perché aveva denunciato carabinieri poi condannati. E Greta, una ragazzina minuta che ha smosso il pianeta. Ma ce ne sono tanti altri: dai medici che vanno in Africa agli insegnanti bravi”.

NASCE ‘PIPER FILM’, TRA ESORDIENTI, COMMEDIE E ANTEPRIME A MEZZANOTTE
“C’è grande curiosità per la nuova distribuzione, che promette un modello di creazione e diffusione sartoriale, cucito su misura del singolo progetto”. Così Arianna Finos descrive su ‘la Repubblica’ il lancio al Ciné di Riccione della nuova società di distribuzione e produzione ‘Piper Film’, con Paolo Sorrentino collegato in video con gli esercenti. Per il suo Parthenope, ad esempio, si punta alle nuove generazioni: il presidente Massimiliano Orfei, annuncia dal 19 settembre una serie di anteprime a mezzanotte del film.

AMARCORD IN PIAZZA A BOLOGNA, CON LA “GALASSIA ARMONIOSISSIMA” DI NINO ROTA
“Nino abita totalmente questa specie di galassia armoniosissima”, diceva Federico Fellini a proposito del rapporto di Rota con la musica. A citare il maestro romagnolo è Mario Leone sul ‘Foglio’, parlando dell’evento in programma sabato 6 luglio in piazza Maggiore a Bologna, all’interno della 38ma edizione del Festival Cinema Ritrovato. Per la prima volta le musiche di Rota saranno eseguite dal vivo sulla proiezione del fil, dopo un lungo lavoro di restauro e ricostruzione voluto dalla Cineteca di Bologna, affidato al direttore Tim Brock che dirigerà questa prima.

autore
04 Luglio 2024

Rassegna stampa

good-morning-lunedi
Rassegna stampa

22 luglio 2024, la rassegna stampa

La scomparsa di Salvatore Piscicelli, le interviste a Celeste Dalla Porta e Federico Zampaglione e l'elogio della serie La donna del Lago. Poi il primo romanzo di fantascienza di Keanu Reeves e la Virtual Production ‘smart’ di STS

Rassegna stampa

Venerdì 19 luglio, la rassegna stampa

Nicolas Cage e le scuse in un video per la sua assenza a Taormina, intervista a Patricia Kelly la moglie dell'uomo che cantava sotto la pioggia, Tim Robbins e la musica che salva la vita, Marco Pontecorvo e il suo segreto per raccontare con delicatezza storie sconvolgenti

Rassegna stampa

18 luglio 2024, la rassegna stampa

I nuovi vertici di Cinecittà, le interviste a Lone Scherfig, Sergio Castellitto, Silvia D’Amico, David Cage e ai Fratelli D’Innocenzo

Rassegna stampa

Mercoledì 17 luglio, la rassegna stampa

Salvo Nastasi nuovo presidente della Fondazione Cinema, intervista al Sottosegretario Borgonzoni per i 150 anni di Marconi, Giovanni Storti e l'AI, l'ascesa di Glen Powell e il ricordo di Titanus


Ultimi aggiornamenti