31 ottobre 2023, la rassegna stampa

Protagonisti della rassegna di oggi due film quasi omonimi 'C’è anche domani' e 'C’è ancora domani', ma anche Elisabetta Villaggio e i direttori di Alice nella città


Ogni mattina CinecittàNews vi presenta un panorama delle notizie con cui i media seguono il mondo dell’audiovisivo.

Sul set del film su Ennio Doris

Alcuni quotidiani hanno avuto la possibilità di visitare il set di C’è anche domani, il film diretto da Giacomo Campiotti su vita, operazioni bancarie e commissioni del visionario imprenditore Ennio Doris, ispirato all’omonima autobiografia uscita nel 2014. “Il film è girato fra il Veneto dove Ennio Doris nacque, a Tombolo, terra padovana di preti e contadini”. – Scrivo Luigi Mascheroni per “Il Giornale” – La storia, come si dice, c’è tutta. Perfetta per il cinema. Poi, c’è il cast. Doris, mancato nel novembre 2021, è interpretato da Massimo Ghini, ormai specializzato nei ruoli di personaggi storici”.

C’è ancora domani per il cinema, grazie a Cortellesi

Da C’è anche domani a C’è ancora domani, curiosa somiglianza tra un film in divenire e quello del momento. L’opera prima di Paola Cortellesi, dopo i tre premi alla Festa del Cinema di Roma, conquista i botteghini e le pagine dei giornali. Nel successo del film, come scrive Fulvia Caprara su “La Stampa”, “c’è la risposta chiara a mesi e mesi di dibattiti, a previsioni fosche, a polemiche autolesioniste. Il cinema non è morto, quello italiano è vivo e vegeto e, quando propone storie potenti, tematiche inedite, forme accattivanti, arriva dritto al cuore del pubblico”.

Elisabetta Villaggio, era mio padre

Sul “Corriere della Sera” l’intervista di Tommaso Labate a Elisabetta Villaggio, che ripercorre la vita privata e la carriera del compianto papà Paolo. “Soffriva per il trattamento di molti critici – rivela – Non lo diceva apertamente ma la cosa gli dava fastidio, ne sono certa. Ha però avuto tempo e modo di riabilitarsi ai loro occhi lavorando con Fellini, con Olmi e soprattutto vincendo il Leone d’Oro alla carriera nel 1992”.

Storie di guerra e comandanti

In occasione dell’uscita in sala del film Comandante di Edoardo De Angelis, Corrado Augias su La Repubblica scrive un approfondimento che ripercorre alcuni dei maggiori film di guerra italiani – e non solo. Un genere che – a suo dire – non si addice molto al nostro cinema dove “prevalgono comunque le narrazioni benevole e gli atti di eroismo. Negati ai reparti di grandi dimensioni, per evidenti ragioni di verosimiglianza, sono i singoli che ne diventano protagonisti”.

30 anni senza Fellini, l’omaggio della sua terra

Non poteva mancare, in occasione dei 30 anni dalla morte di Federico Fellini, l’omaggio della sua terra. Su “Corriere Romagna” troviamo un vero e proprio speciale dedicato all’anniversario. Tra i vari pezzi un’intervista di Antonio Maraldi al critico francese Jean A. Gili, che afferma quanto “Fellini sia ancora il cineasta più conosciuto in Francia”.

Alice nella città 2023, il resoconto

Al termine di Alice nella città 2023, sezione autonoma della Festa del Cinema di Roma, Federico Pontiggia su “Il Fatto Quotidiano” intervista i direttori Fabia Bettini e Gianluca Giannelli. Che giustificano così una crescita del ben 27% di pubblico e accreditati: “è strutturale: da artigianale, il festival sta diventando industriale”.

31 Ottobre 2023

Rassegna stampa

good-morning-lunedi
Rassegna stampa

27 maggio 2024, la rassegna stampa

L’onda lunga di Cannes invade ancora i giornali di oggi con le interviste a Sean Baker, Karla Sofía Gascón, e Demi Moore

good-morning-lunedi
Rassegna stampa

Lunedì 13 maggio, la rassegna stampa

Annunciata la madrina di Venezia 81, intervista a Virginie Efira e Barbara Ronchi, addio al re dei b-movie e Baby Reindeer su Netflix

Rassegna stampa

10 maggio 2024, la rassegna stampa

La mostra che ricorda del primo film d'animazione italiano a Rimini, Maria Grazia Cucinotta su Massimo Troisi durante le riprese de Il postino, George Miller racconta della sua Furiosa: A Mad Max Saga

Rassegna stampa

9 maggio 2024, la rassegna stampa

Grandi attrici e nuovi talenti nella rassegna di oggi: con le interviste a Laetitia Casta, Monica Guerritore e Lina Sastri; e il focus sulle esordienti Celeste Dalla Porta e Gaia Girace


Ultimi aggiornamenti