26 gennaio 2024, la rassegna stampa

Dal festival del videogioco Video Game Lab alla distribuzione in Giappone di 'Oppenheimer', passando per la celebrazione dell'autore di 'Povere Creature!', l'interpretazione di Gabriel Byrne nel biopic di Beckett e il Sundance, ecco le maggiori notizie oggi in rassegna stampa

La rassegna del venerdì

Ogni mattina CinecittàNews vi presenta un panorama delle notizie con cui i media seguono il mondo dell’audiovisivo.  

VIDEO GAME LAB ALL’AUDITORIUM

Il Parco della Musica ospita la sesta edizione di Rome Video Game Lab, il festival italiano che promuove il videogioco come prodotto culturale, artistico e sociale. Prodotto da Cinecittà e Fondazione Musica per Roma, la kermesse porta con sé tante novità e importanti ospiti provenienti da tutto il mondo. Dopo essere cresciuto per le prime cinque edizioni presso gli Studi di Cinecittà, quest’anno il festival approda all’Auditorium. Il tema di questa edizione è «Realtà e Simulazione». Si parlerà di intelligenza artificiale, ma anche del rapporto complesso e intrigante tra videogioco, narrativa e cinema. Lo segnalano il ‘Corriere della sera’, ‘La Repubblica’ e ‘Il Messaggero’.

OPPENHEIMER IN GIAPPONE

Dato il tema, è normale che la pellicola sia impopolare nel Sol Levante, ma ha comunque trovato una distribuzione nell’indipendente Bitter Ends. Il film arriverà a marzo, giusto in tempo per godersi i risultati degli Academy Awards dove è plurinominato. Lo segnalano ‘Giorno/Carlino/Nazione’.

‘POVERE CREATURE!’ PRIMA DI LANTHIMOS

‘La Stampa’ celebra Alasdair Grey, il genio autore del libro ‘Povere creature!’ da cui Lanthimos ha tratto il film in sala in questi giorni. Fabbro di meraviglie e di misteri. Lo scrittore e cisegnatore scozzese oggi avrebbe 90 anni.

GABRIEL BYRNE E SAMUEL BECKETT

L’attore interpreta il genio dell’Assurdo nel film Prima danza, poi pensa. Scoprendo Beckett del regista premio Oscar James Marsh, in sala dal 1°febbraio. Approfondimento su ‘Il venerdì’ di ‘Repubblica’.

AL SUNDANCE LE STELLE DELLA “CONTRO-HOLLYWOOD”

Kristen Stewart con due lavori e Jessie Essenberg regista nella rassegna fondata 40 anni fa da Redford. E ancora Cindy Lauper e Bruce Springsteen in The Greatest Night Pop e il compianto Christopher Reeve nel documentario Super/Man: The Christopher Reeve Story. Sono le stelle della “contro Hollywood” messa in rassegna dal Sundance Festival 2024, che si svolge in questi giorni. Articolo di Valeria Vignale su ’7’.

Andrea Guglielmino
26 Gennaio 2024

Rassegna stampa

Rassegna stampa

23 febbraio 2023, la rassegna stampa

L'apertura del Seeyousound, il ritorno di Paolo Virzì con Un altro ferragosto, la presentazione di Supersex e la corsa all'Oscar di 20 Days in Mariupol

Rassegna stampa

22 febbraio 2024, la rassegna stampa

Gli articoli sui film presentati alla Berlinale continuano a primeggiare sulle pagine di spettacolo. Su France 2 va in onda anche un reportage sugli studi di Cinecittà, mentre sulla stampa italiana molte interviste, la miniserie Disney+ su Truman Capote e il processo per la morte di Halyna Hutchins, uccisa sul set di un film di Alec Baldwin.

rassegna-mercoledi
Rassegna stampa

21 febbraio 2024, la rassegna stampa

Roma e l'Italia al centro di positive riflessioni e in esponenziale crescita - col punto di vista di Lucia Borgonzoni, Nicola Maccanico e Andrea Scrosati - l'iniziativa quadruplice di Sam Mendes sui Beatles e l'Orso alla carriera di Scorsese a Berlino sono le principali notizie del giorno

Rassegna stampa

20 febbraio 2024, la rassegna stampa

L'addio a Ira von Fürstenberg, Johnny Depp a Torino e le interviste a Jodie Foster e Lucia Borgonzoni


Ultimi aggiornamenti