20 luglio 2023, la rassegna stampa

Nella rassegna di oggi tantissimi, commossi ricordi dedicati alla memoria di Andrea Purgatori. Troviamo anche l'esplosione del fenomeno Barbie e le interviste a Simona Tabasco e Fabrizio Bentivoglio


Ogni mattina CinecittàNews vi presenta un panorama delle notizie con cui i media seguono il mondo dell’audiovisivo.

ANDREA PURGATORI, IL COMMOSSO RICORDO DEGLI AMICI

L’improvvisa morte del giornalista e sceneggiatore Andrea Purgatori è la notizia che ha scosso l’Italia nella mattina di ieri, soprattutto per chi lavora nel mondo del giornalismo, del cinema e della tv. Tra i tanti pezzi a lui dedicati segnaliamo il ricordo di tre amici che lo hanno conosciuto bene. Corrado Guzzanti che, in un’intervista su “La Stampa” ad opera di Fulvia Caprara, afferma: “avevamo un’intesa perfetta grazie al suo umorismo e al suo essere enciclopedico”. Walter Veltroni che firma una lettera dal titolo “rabdomante di verità e limpidezza” su “Il Corriere della Sera”. “Avevamo recentemente progettato insieme una serie sulla strage di Ustica per una piattaforma internazionale”: rivela. Infine, Carlo Verdone che, in un’intervista su “Il Corriere della Sera”, lo definisce l’anti narciso per eccellenza”.

BARBIE INVADE I CINEMA

Con l’uscita in sala del nuovo film di Greta Gerwig, è definitivamente esplosa la Barbiemania, anche nelle redazioni giornalistiche, che si dividono tra l’esaltazione e la critica più netta. Parola chiave è femminismo: parla di “rivoluzione femminista” Paolo Mereghetti nella sue recensione da 2 stelle e mezza su 4 su “Il Corriere della Sera“; “che noia questa Barbie utopica” scrive Teresa Marchesi su “Domani”, parlando di “femminismo salottiero”; “che strazio la Barbie femminista” scrive Bruna Magi su “Libero”; mentre Giulia Bianconi del “Tempo” parla di un film “che si sviluppa sulla destrutturazione degli stereotipi della bellezza e della perfezione, e pure del femminismo”.

SIMONA TABASCO, STELLA NASCENTE

Chiara Ugolini intervista per “La RepubblicaSimona Tabasco, fresca candidata agli Emmy insieme alla collega Sabrina Impacciatore per la serie The White Lotus e recentemente inserita da “Forbes” tra i giovani under 30 da tenere d’occhio. “Quando ho letto la sceneggiatura mi sono detta ‘e adesso?’. – afferma l’attrice – Il personaggio richiedeva un uso del corpo disinvolto, Lucia è libera, mi sono affidata alla sceneggiatura e a White. Ci chiedevamo fin dove potessimo spingerci con il nudo, ma usare il corpo era importante affinché il personaggio avesse un effetto disturbante”.

RAUL GARDINI RIVIVE IN FABRIZIO BENTIVOGLIO

Domenica 23 luglio va in onda su Rai 1 la fiction Raul Gardini, in cui Fabrizio Bentivoglio presta il volto al grande imprenditore morto suicida. “Un uomo d’altri tempi, di una franchezza antica. – lo descrive in un’intervista a “La Repubblica” ad opera di Maria Volpe – La stretta di mano per lui valeva più di certo firme”.

IL SOTTOMARINO DI MATTHIAS SCHOENAERTS

Su “Donna Moderna”, Cristiana Allevi intervista Matthias Schoenaerts, attore belga figlio d’arte protagonista del film Kursk, dal 27 luglio in sala, ispirato alla storia dell’omonimo sottomarino russo affondato nel 2000. “Stare in uno spazio angusto con 25 attori, più altrettante persone della troupe, per 6 settimane, è un’esperienza molto forte” dichiara.

LA CATTIVA COSCIENZA DI FILIPPO SCICCHITANO

Tra i protagonisti della nuova commedia Cattiva Coscienza, appena uscita in sala c’è Filippo Scicchitano Intervistato da Fulvia Degl’innocenti per “Famiglia Cristiana” dichiara: “Il limite del mio personaggio è di dipendere troppo dal giudizio degli altri, e questa è la tentazione di molti di noi, specie in questi tempi dominati dai social network. Si finisce per non essere più sé stessi, ma ciò che gli altri, secondo noi, apprezzano di più”.

di Carlo D’Acquisto

 

autore
20 Luglio 2023

Rassegna stampa

Rassegna stampa

Martedì 23 luglio, la rassegna stampa

La casa di Pasolini diventerà un posto sicuro per i giovani, le vittorie dei ragazzi del Piccolo America: oggi sono una fondazione e promuovono l'audiovisivo, Anywhere Anytime è l'unico film in gara alla Settimana Internazionale della Critica alla prossima Mostra del Cinema di Venezia, lacrime e rammarico al Giffoni per la nuova serie con Claudia Pandolfi

good-morning-lunedi
Rassegna stampa

22 luglio 2024, la rassegna stampa

La scomparsa di Salvatore Piscicelli, le interviste a Celeste Dalla Porta e Federico Zampaglione e l'elogio della serie La donna del Lago. Poi il primo romanzo di fantascienza di Keanu Reeves e la Virtual Production ‘smart’ di STS

Rassegna stampa

Venerdì 19 luglio, la rassegna stampa

Nicolas Cage e le scuse in un video per la sua assenza a Taormina, intervista a Patricia Kelly la moglie dell'uomo che cantava sotto la pioggia, Tim Robbins e la musica che salva la vita, Marco Pontecorvo e il suo segreto per raccontare con delicatezza storie sconvolgenti

Rassegna stampa

18 luglio 2024, la rassegna stampa

I nuovi vertici di Cinecittà, le interviste a Lone Scherfig, Sergio Castellitto, Silvia D’Amico, David Cage e ai Fratelli D’Innocenzo


Ultimi aggiornamenti