19 dicembre 2023, la rassegna stampa 

In rassegna oggi il debutto di 'Wonka', che scalza la Cortellesi, celebrata in America da 'THR'. E ancora il ritorno di Jerry Calà e il riconoscimento ad Alice Rohrwacher agli EFA, oltre al centenario di Bambi e un evento del CSC su Anna Magnani

La rassegna del martedì

Ogni mattina CinecittàNews vi presenta un panorama delle notizie con cui i media seguono il mondo dell’audiovisivo.   

CSC PER ANNA MAGNANI

A cinquant’anni dalla scomparsa di Anna Magnani, il Csc – Centro Sperimentale di Cinematografia e Edizioni Sabinae presentano al cinema Farnese Arthouse il nuovo numero di ‘Bianco e Nero’. A seguire, proiezione del restauro digitale (4K) di Mamma Roma di Pasolini, realizzato da Csc — Cineteca Nazionale a partire dai negativi originali 35mm e dalla colonna ottica messi a disposizione da Mediaset con Infinity+ e Cine34. Lo riporta il ‘Corriere della sera’.

LA CHIMERA ITALIANA AGLI EFA

Per l’Italia l’unico riconoscimento agli European Film Awards – nell’animazione Robot Dreams di Pablo Berger ha avuto la meglio su Mary e lo spirito di mezzanotte di Enzo d’Alò e Linda e il pollo di Chiara Malta e Sébastian Laudenbach – è stato quello alla scenografia di Emita Frigato per La chimera di Alice Rohrwacher. Lo si legge su ‘Film TV’.

WONKA SCALZA CORTELLESI, MA ‘THE HOLLYWOOD REPORTER’ LA ESALTA

Il prequel dello storico film con Gene Wilder esordisce alla grande, nel week-end più atteso dell’anno cinematografico, conquistando la vetta con ben 3.116.832 euro. Così scalza la marcia trionfale della Cortellesi e del suo C’è ancora domani. Debutta al secondo posto la commedia Santocielo, con Ficarra e Picone, grazie ai 1.274.118 euro messi in cassa. Lo riporta ‘Il Giornale’. Nel frattempo ‘THR’, Bibbia del cinema americano, consacra il successo di C’è ancora domani, riportando così: “II successo del box office italiano scatena la discussione sulla violenza domestica: There’s Still Tomorrow di Paola Cortellesi, un dramma su una donna abusata nella Roma post-seconda guerra mondiale, ha venduto più biglietti in Italia di Barbie”.

IL RITORNO DI JERRY CALA’

Il 30 dicembre Vacanze di Natale torna nei mentre in questi giorni esce il settimo film da regista del celebre attore, Chi ha rapito Jerry Calà?. Intervistato da Paolo Giordano per ‘Il Giornale’, Calà ricorda che “Vacanze di Natale non era un cinepanettone, ma una commedia, anche se ha lanciato il genere”. Intervista a Calà anche su ‘Il secolo XIX’.

AUGURI BAMBI

‘Il Fatto Quotidiano’ ricorda i cent’anni dell’opera di Felix Salten che ispirò il cartoon Disney. Nell’analisi di Camilla Tagliabue il libro è visto come metafora a favore degli ebrei contro il nazismo, cupa profezia sul destino delle minoranze in Europa, caprioli pacifici – e matriarcali – circondati da gazze crudeli e uomini assassini, dove la consapevolezza arriva tra pallottole e cadaveri. Per il centenario, Giunti licenzia una nuova edizione della favola nera di Salten, tradotta da Gabriella Pandolfo e illustrata da Fabian Negrin.

Andrea Guglielmino
19 Dicembre 2023

Rassegna stampa

Rassegna stampa

28 febbraio 2024, la rassegna stampa

Le recensioni di Ancora un'estate e Dune - Parte Due. Le star del cinema viste da "Donna Moderna" e "Vanity Fair"

Rassegna stampa

27 febbraio 2024, la rassegna stampa  

Toni Servillo “attore militante” per Caracas; La zona d’interesse come un Grande Fratello; Tom Cruise diretto da Iñárritu; Bellucci, Nastro d’Argento per la sua Callas; Harry Potter diventa serie; Gassmann e Pandolfi: premio Agnes

Rassegna stampa

26 febbraio 2024, la rassegna stampa

Nella rassegna di oggi le interviste a Mati Diop ed Eva Green, e gli approfondimenti su Dune, Adesso vinco io e Regine di quadri

Rassegna stampa

23 febbraio 2023, la rassegna stampa

L'apertura del Seeyousound, il ritorno di Paolo Virzì con Un altro ferragosto, la presentazione di Supersex e la corsa all'Oscar di 20 Days in Mariupol


Ultimi aggiornamenti