15:24 – “Sign Gene”, un film tutto da guardare


Un film interamente girato nella lingua dei segni. O meglio nelle lingue perché, a differenza di quanto si pensa, il linguaggio dei sordomuti non è universale ma varia a seconda dei Paesi. E così Sign Gene, film indipendente realizzato dal regista italo-argentino e non udente, Emilio Insolera, utilizza contemporaneamente ben quattro lingue dei segni: americana, giapponese, internazionale e italiana.

Girato tra America, Giappone e Italia, Sign Gene è un film d’azione che parla di due agenti speciali americani, Tom Provetta e Ken Wong, mandati in Giappone per indagare sulla morte di due cittadini non udenti. Entrambi hanno una particolarità: sono portatori di una mutazione genetica, di nome “Sign Gene”, che procura loro dei poteri soprannaturali. Maggiori informazioni sul sito della Pluin Productions.

02 Novembre 2009

Articoli

Una delle illustrazioni del progetto
Articoli

Argento Reloaded by Luca Musk

L'artista Luca Musk e Franco Bellomo presentano il progetto espositivo dedicato al Maestro del Brivido. Una collezione di illustrazioni d'atmosfera che fanno rivivere i set di Argento e la loro magia

Articoli

The Arch., quando gli architetti diventano oracoli

Il documentario d'esordio di Alessandra Stefani ci porta in un viaggio lungo i quattro continenti alla scoperta delle prospettive che ci offrono i più importanti architetti contemporanei per un mondo più sostenibile. In sala con Adler dal 27 al 29 settembre

Articoli

Buon 2018 ai lettori di CinecittàNews

La redazione va in vacanza per qualche giorno. Riprenderemo ad aggiornare a partire dal 2 gennaio. Auguriamo un felice 2018 a tutti i nostri lettori.

Articoli

Cattivissimo 3 sfiora i 15 milioni

E' ancora Cattivissimo 3 a guidare il box office per il terzo weekend, con 2.471.040 euro. Al 2° posto, con 1 mln 919mila euro, sfiorando i 6 mln totali, il kolossal di Christopher Nolan Dunkirk


Ultimi aggiornamenti