14 settembre, rassegna stampa

Ogni mattina CinecittàNews vi presenta un panorama delle notizie con cui i media seguono il mondo dell'audiovisivo.


Ogni mattina CinecittàNews vi presenta un panorama delle notizie con cui i media seguono il mondo dell’audiovisivo.


VENEZIA 80 IN SALA

Su Il Tempo Giulia Bianconi elenca i film passati per il Lido di Venezia e in arrivo nelle sale italiane: Una sterminata domenicaLe mie poesie non cambieranno il mondoFrammenti di un percorso amorosoL’invenzione della neveL’expérience Zola. Dalla questione generazionale di Alain Perroni, vincitore del Premio Speciale della giuria nella sezione Orizzonti, all”assomir” di Zola del film di Gianluca Matarrese.

VERDONE: “VITA DA CARLO: IL MIO PICCOLO 8e1/2

L’attore e regista, su Paramount+ dal 15 settembre con la seconda stagione di Vita da Carlo, ha descritto il suo ritorno sul piccolo schermo: “La struttura è più solida, colpi di scena, un tono autobiografico più forte“. Incontrando la stampa per il lancio della nuova serie è entrato nel merito di alcune discussioni nate alla Mostra del Cinema di Venezia, tra cui il dibattito sollevato da Favino sugli attori nei panni di personaggi italiani: “le polemiche lasciano il tempo che trovano”, ha commentato Verdone, “è il regista che sceglie l’attore”.

 

AGATHA CHRISTIE IN LAGUNA

Sette stelle su dieci per il Corriere della Sera a Assassinio a Venezia di Kenneth Branagh, ultimo film del nuovo ciclo di adattamenti tratto dagli storici gialli di Agatha Christie. “Branagh parte svogliato”, scrive Maurizio Porro, “si sveglia con il tè, vince dirigendo nei modi classici il mistery”.

A ROSSELLINI PREMIO ALLA CARRIERA

Alla Festa del Cinema di Roma, in programma dal 18 al 29 ottobre all’Auditorium della Musica Ennio Morricone, l’attrice Isabella Rossellini e il compositore giapponese Shigeru Umebayshi riceveranno il Premio alla Carriera. L’attrice figlia di Ingrid Bergman e di Roberto Rossellini sarà al centro di una retrospettiva a lei dedicata e incontrerà il pubblico per una masterclass.

ROMEO È GIULIETTA: PRIMO CIAK

Al via a Roma le prime riprese della nuova commedia dell’equivoco firmata Giovanni Veronesi, Romeo è Giulietta. Protagonista è Pietro Castellitto, regista di teatro in crisi. Veronesi dirigerà in seguito una serie televisiva per Paramount tratta da un’idea della moglie e scrittrice Margaret Mazzantini.

ROMA ACCOGLIE WOODY

Woody Allen nella capitale per incontrare il pubblico all’anteprima del suo nuovo film, in programma al cinema Quattro Fontane (biglietti da tempo sold out), ed esibirsi con la sua New Orleans Jazz Band sabato sera a Villa Ada. È prevista una diffusione in streaming in 130 sale italiane della presentazione in anteprima che domani il premio Oscar farà al Cinema Quattro Fontane. Per il concerto, “il suono del gruppo”, spiega Federica Manzitti su Il Corriere della Sera Roma, “è figlio della musica alla quale il regista ha dichiarato amore eterno in diversi suoi film a cominciare da Manhattan“.

ISABELLE HUPPERT: “RACCONTO L’AMBIGUITÀ MAUREEN K.”

Intervistata da Valeria Vignale su Donna Moderna, Isabelle Huppert ha disvelato il personaggio protagonista del suo nuovo film in sala dal 21 settembre, La verità secondo Maureen K. diretto da Jean-Paul Salomé. “Sono contenta che questo film faccia conoscere una storia vera”, ha dichiarato l’attrice, “un personaggio che non corrisponde al cliché della vittima”. Il film è tratto da La Syndicaliste di Caroline Michel-Aguirre.

MATTEO GARRONE:IO CAPITANO ANIMATO DA RACCONTI ANCORATI AL VISSUTO”

Il regista fresco di Leone d’Argento risponde alle domande di Federico Pontiggia de Il Fatto Quotidiano sul suo nuovo film Io Capitano, che da oggi aumenta le copie in sala raggiungendone 256. “Forse è il mio film più popolare: il pubblico che incontro nei tour nelle sale è trasversale, di tutte le età e si accorgono che il film è diverso da come se lo potevano immaginare”.

ONE PIECE E L’ONDATA DI LIVE ACTION

Su Il Messaggero un’analisi del fenomeno One Piece, serie live action tratta dall’omonimo manga giapponese che sta spopolando su Netflix. “Il mix di avventure e immaginario”, scrive Valerio Arnaldi, “tra leggende remote e fantasie contemporanee, seduce”. La serie, disponibile dal 31 agosto, ha raggiunto la top 10 degli show in lingua inglese su Netflix in 93 paesi, scalzando il primato di Mercoledì Stranger Things 4.

CRESCE IL FATTURATO PUBBLICITARIO DEL CINEMA

+27,6% il fatturato pubblicitario del cinema nel mese di Luglio 2023 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente: 476.000 euro. Il progressivo dei sette mesi è pari a 3,85 milioni, un aumento del 7,4% sul 2022. Italia Oggi riporta le parole di Alessandro Maggioni, presidente di Fcp-Associnema: “un forte segnale di ripresa e di aumento della fiducia nel mezzo”. Non solo merito di Barbie, specifica, “gli investimenti direttamente legati al titolo sono infatti contenuti rispetto al volume totale”.

autore
14 Settembre 2023

Rassegna stampa

Rassegna stampa

12 luglio 2024, la rassegna stampa

Benigni: la mia mamma, la mia personale Madonna universale! Shelley Duvall, addio all’urlo di Shining. Pilar Fogliati: “in me convivono Apollo e Dioniso”. Mastroianni, il racconto di un secolo. Saint Laurent a Locarno. Vivendi guarda a Londra per quotare Canal+

Rassegna stampa

11 luglio 2024, la rassegna stampa 

Tornatore giurato a Venezia. Boldi: “Cipollino non ha eredi”. Monica Guerritore debutta alla regia con Anna Magnani. Barbara Ronchi e la capacità di ascolto. Le passeggiate romane di Dante Ferretti. Buon compleanno Lino Banfi. Scarlett Johansson in missione spaziale.

Rassegna stampa

Mercoledì 10 luglio 2024, la rassegna stampa

La morte di Jerzy Stuhr, Those about to die e altre serie in arrivo, il programma del Giffoni, Scorsese e la fede

Rassegna stampa

9 luglio 2024, la rassegna stampa

Le interviste a Willem Dafoe, Marco Bellocchio, Mariska Hargitay e Claudio Amendola. Poi il documentario sulla generazione della ‘St Elmo’s Fire’ e quello sui mastri birrai che hanno salvato la fabbrica di Messina


Ultimi aggiornamenti