13 giugno 2023, la rassegna stampa

Il ricordo dell'attore-regista Francesco Nuti, intervista ai D'Innocenzo, i nuovi spazi di LuX Vide, il Filming Italy Sardegna e i progetti di Donatella Finocchiaro


Ogni mattina CinecittàNews vi presenta un panorama delle notizie con cui i media seguono il mondo dell’audiovisivo.

MORTO FRANCESCO NUTI
Sui giornali il saluto all’attore-regista Francesco Nuti, scomparso ieri a 68 anni dopo anni di malattia. “L’avevano definito malinconico”, scrive Maurizio Porro sul Corriere della Sera, “commediante con una sua vena di tristezza autentica che proveniva dall’ambiente proletario alla Benigni”. Fu uno dei personaggi di maggior successo nel cinema italiano degli anni ’80 e ’90, anni “intensi e belli” scrive Fulvia Caprara su La Stampa, “anni legati alle serate con gli amici del cuore, Massimo Troisi, Alessandro Haber e Giovanni Veronesi”. Tra le pellicole a donargli maggior notorietà negli anni Madonna che silenzio c’è stasera (1982), Io, Chiara e lo Scuro (1983) e Casablanca, Casablanca (1985).

IL MONDO DELLO SPETTACOLO RICORDA NUTI
Tra le parole di commiato, anche quelle di Giuliana De Sio, “amica, collega e per un breve tempo compagna”. “Francesco è parte della mia storia”, racconta oggi al Corriere, “gli sono stata vicina nella sua prima prova da regista partecipando a paure, preoccupazioni, incertezze. L’ho visto singhiozzare quando è morto suo padre, emozionarsi per la partecipazione a Sanremo, ho apprezzato i suoi quadri: Francesco dipingeva benissimo!”. Anche Carlo Verdone ha ricordato l’amico scomparso, “compagno di lavoro generoso”. Su Corriere Fiorentino l’intervista ad Alessandro Haber con memorie e aneddoti dedicati all’amicizia con Nuti, mentre Il Messaggero riporta le parole di Giovanni Veronesi, la cui carriera è stata spianata proprio dall’incontro con il regista: “Auguro a chiunque di incontrare una persona come lui, è più importante della fortuna”. Previsto per oggi l’omaggio dei palinsesti Rai, da I fatti vostri a Oggi è un altro giorno.

UN NUOVO TEATRO PER LUX VIDE
Lux Vide
, società del gruppo Fremantle, inaugura il Teatro 5, nuovo spazio di 1150mq a Formello. “Il richiamo al grande regista ci fa molto piacere”, dichiara l’ad Luca Bernabei a Corriere della Sera Roma. All’inaugurazione, anche il sottosegretario di Stato al ministero della Cultura Lucia Borgonzoni: “Ogni tassello aggiungo al percorso che conduce allo sviluppo del sistema cinematografico italiano è uno spazio da festeggiare”.

LA LIBERTÀ DEI D’INNOCENZO
Su Il Domani Teresa Marchesi intervista i fratelli D’Innocenzo e riflette sulla loro opera a partire dal loro ultimo lavoro, che li ha visti firmare la sceneggiatura di Bassifondi, in sala dal 15 giugno. “Siamo liberi come il sole”, raccontano, “non abbiamo nessun contratto o vincolo con chicchessia. È la libertà che, vivaddio, questi ultimi sette anni ci hanno permesso. E di questo siamo felici”. Attualmente, stanno montando la loro prima serie, Dostoevskji, mentre ultimano la sceneggiatura del “film americano”, rinviato al 2024. Potrebbe essere girato in USA, ma è ancora tutto da decidere: “non siamo esterofili, non ne vedo il motivo. Siamo liberi”.

AL VIA IL FILMING ITALY SARDEGNA 2023
Presentata la VI edizione del Filming Italy Sardegna. Su Il Tempo il resoconto del programma e dei talent coinvolti: “Rosario Dawson in veste di ambasciatrice del Festival e Francesca Chillemi nel ruolo di madrina. E ancora Christopher Walken, che riceverà il Filming Italy Lifetime Achievement Award, Matteo Garrone, Paola Cortellesi e tanti altri”. Il Festival si terrà al Forte Village dal 22 al 25 giugno.

INTERVISTA A DONATELLO FINOCCHIARO
“Anche al cinema viviamo ancora nel patriarcato”, racconta Donatella Finocchiaro a Giulia Bianconi su Il Tempo. L’attrice presta la voce a Sant’Agata in Devoti tutti, in concorso alla 19esima edizione del Biografilm Festival di Bologna. “Il cinema può veicolare messaggi fondamentali. L’arte è uno specchio della realtà. E visto che di violenza se ne parla ancora troppo poco, abbiamo molte altre storie da raccontare”. Donatella Finocchiaro approderà presto anche in una serie targa Disney+ con la regia di Paolo Genovese, I leoni di Sicilia.

Alessandro Cavaggioni
13 Giugno 2023

Rassegna stampa

Rassegna stampa

19 aprile 2024, la rassegna stampa

Ryan Gosling, Olivia Colman e Zoe Saldana, Valerio Lundini e Luca Zingaretti sono le star protagoniste della rassegna di oggi

Rassegna stampa

18 aprile 2024, la rassegna stampa

Nella rassegna di oggi, troviamo approfondimenti suoi film in uscita - Civil War e Back to Black -, ma anche interviste a grandi interpreti come Rupert Everett e Vittoria Puccini

Rassegna stampa

17 aprile 2024, la rassegna stampa

Chiara Sbarigia sui 100 anni dell'Istituto Luce, i cinquant'anni di Chinatown di Roman Polanski, il doc di Costanza Quatriglio in uscita nelle sale e Fallout che sta piacendo anche ai fanatici del videogame

good-morning-lunedi
Rassegna stampa

15 aprile 2024, la rassegna stampa

Le interviste a Kirsten Dunst e Massimo Ghini, la moda hollywoodiana dei biopic del rock, Virzì e il concorso di cortometraggi per ragazzi, i trent’anni di Hollywood Party, gli esiti dello scontro sulla governance Disney e le sue possibili conseguenze internazionali.


Ultimi aggiornamenti