12 maggio 2023, la rassegna stampa

Ogni mattina CinecittàNews vi presenta un panorama delle notizie con cui i media seguono il mondo dell'audiovisivo


Ogni mattina CinecittàNews vi presenta un panorama delle notizie con cui i media seguono il mondo dell’audiovisivo

HALLE BAILEY: MI SONO RISPECCHIATA NELLA TENACIA DELLA SIRENETTA

I principali quotidiani danno conto dell’anteprima de La Sirenetta, la versione in live action della fiaba di Andersen diretta da Rob Marshall. Su ‘la Stampa’ Fulvia Caprara parla di ‘rilettura all’insegna di inclusione, diritti ed ecologismo’ e intervista il regista e la 23enne protagonista afroamericana Halle Bailey, ‘cantante dalla voce di usignolo’ nominata già sei volte ai Grammy: “In Ariel mi sono specchiata, nella volontà tenace di far valere le sue ragioni”. Accanto a lei Javier Bardem è il Re Tritone, Jonah Hauer-King il principe Eric, mentre Melissa McCarthy è la cattivissima strega del mare. Il 24 maggio al cinema.

DI LEVA: LA MIA È UNA FAVOLA, GRAZIE A MARTONE HO VINTO IL DAVID

Sull’edizione napoletana de ‘la Repubblica’ Ilaria Urbani intervista Francesco di Leva, vincitore del David di Donatello per l’attore non protagonista con Nostalgia di Mario Martone. “La mia è una favola, Martone che mi ha fatto scoprire il grande teatro ora mi fa vincere il David”, dice l’attore, da anni impegnato nel sociale col Teatro Nest nella periferia partenopea: “ora chiediamo l’università del cinema nell’area dell’ex base Nato di Bagnoli”.

DARIO ARGENTO: PER SUSPIRIA IN GIRO PER L’EUROPA IN CERCA DI STREGHE

Sul ‘Corriere della Sera’ Candida Morvillo intervista l’82enne maestro del cinema horror, in questi giorni protagonista della retrospettiva londinese di Cinecittà e British Film Institute Dario Argento: Doors into Darkness, in cartellone all’istituto di Southbank dal 1 al 23 maggio. “Scrivere i film che fanno paura serve ad avere un buon dialogo con la nostra metà cattiva, non tutti sanno di averla, io la riconosco e ci parlo”, dice il regista. “Prima di Suspiria nessuno aveva fatto film sulle streghe “Io le ho cercate girando l’Europa in macchina, ma non ho mai assistito a fenomeni inspiegabili”.

DIVERSITY AWARD, A MILANO GLI OSCAR DELL’INCLUSIVITÀ

Su la Stampa e la Repubblica due articoli parlano dell’apertura delle votazioni per i Diversity Award, dedicati a chi racconta – anche nel mondo dell’audiovisivo  – le persone e la società in modo inclusivo. I premi verranno consegnati al Teatro Lirico Giorgio Gaber di Milano il 24 maggio prossimo. “Sono contento di esserci, faccio parte di un’Italia che non viene rappresentata” dice al quotidiano torinese Alberto Boubakar Malanchino, protagonista della serie Doc – Nelle tue mani, che sarà sul palco milanese a fianco di Matilda De Angelis.

ALL’ANTEO LA REALTÀ VIRTUALE ENTRA NEL CINEMA

Su Italia Oggi Claudio Plazzotta parla della nuova programmazione dell’Anteo di Milano, il primo spazio in Italia per la realtà virtuale in sala. Questo fine settimana Open day al terzo piano del Palazzo del Cinema, per sperimentare gratuitamente i contenuti prodotti ad hoc e messi a disposizione da Rai Cinema. Dal 19 maggio Anteo sarà dedicato in modo permanente alla VR Experience, con 20 sedute comprensive di visori e cuffie.

LA MORTE DI ENRICO OLDOINI

Su il Fatto Quotidiano e il Quotidiano Nazionale la notizia della scomparsa dello sceneggiatore e regista Enrico Oldoini, arrivata durante la cerimonia dei David di Donatello, il cui pubblico ha reagito con un lungo applauso. 77 anni, oltre alla lunga collaborazione con Pasquale Festa Campanile, Carlo Verdone e Lattuada, Oldoini ha diretto vari cinepanettoni e ha firmato sul piccolo schermo il grande successo della fiction Rai Don Matteo.

FEDERICA LUCISANO: I NUOVI MEDIA RILANCIANO IL CINEMA ITALIANO

Su ‘la Repubblica’ un’intervista a Federica Lucisano, ad di Lucisano Media Group, storica casa di produzione fondata dal padre Fulvio nel 1958. “Noi crediamo molto nella centralità della sala – dice Lucisano – ma bisogna essere coraggiosi. Grazie alle piattaforme online il nostro cinema sta vivendo un periodo di rinascita”.

SEAN PENN E IL SUO DOC DI GUERRA SUPERPOWER

Su ‘il Venerdì’ di Repubblica’ una lunga intervista di Marco Consoli a Sean Penn, che parla del suo documentario Superpower girato con Aaron Kaufman sul fronte ucraino. “L’idea è nata dalla curiosità di capire chi fosse Zelensky, il suo percorso umano mi ha affascinato”, dice l’attore e regista, che torna nuovamente a schierarsi  per l’invio di altre armi all’’Ucraina.

gp
12 Maggio 2023

Rassegna stampa

Rassegna stampa

23 febbraio 2023, la rassegna stampa

L'apertura del Seeyousound, il ritorno di Paolo Virzì con Un altro ferragosto, la presentazione di Supersex e la corsa all'Oscar di 20 Days in Mariupol

Rassegna stampa

22 febbraio 2024, la rassegna stampa

Gli articoli sui film presentati alla Berlinale continuano a primeggiare sulle pagine di spettacolo. Su France 2 va in onda anche un reportage sugli studi di Cinecittà, mentre sulla stampa italiana molte interviste, la miniserie Disney+ su Truman Capote e il processo per la morte di Halyna Hutchins, uccisa sul set di un film di Alec Baldwin.

rassegna-mercoledi
Rassegna stampa

21 febbraio 2024, la rassegna stampa

Roma e l'Italia al centro di positive riflessioni e in esponenziale crescita - col punto di vista di Lucia Borgonzoni, Nicola Maccanico e Andrea Scrosati - l'iniziativa quadruplice di Sam Mendes sui Beatles e l'Orso alla carriera di Scorsese a Berlino sono le principali notizie del giorno

Rassegna stampa

20 febbraio 2024, la rassegna stampa

L'addio a Ira von Fürstenberg, Johnny Depp a Torino e le interviste a Jodie Foster e Lucia Borgonzoni


Ultimi aggiornamenti