11 luglio 2023, la rassegna stampa

Ogni mattina CinecittàNews vi presenta un panorama delle notizie con cui i media seguono il mondo dell'audiovisivo


Ogni mattina CinecittàNews vi presenta un panorama delle notizie con cui i media seguono il mondo dell’audiovisivo.

NIENTE PROMOZIONE PER MIYAZAKI E IL SUO “INNO CONTRO L’OPPRESSIONE”.

Arianna Finos su ‘la Repubblica’ dedica un articolo a E voi come vivrete? l’ultimo anime di Hayao Miyazaky in uscita in Giappone il 14 luglio. Il film è “un racconto di formazione e un lascito di valori che il grande maestro 82enne consegna alla nuovissima generazione costretta a vivere in un mondo in cui i venti reazionari soffiano ancora”. Con una scelta senza precedenti da parte della produzione, che ha deciso di non fare alcuna promozione: “il film non ne ha bisogno”, secondo lo storico presidente dello studio Ghibli Suzuki.

FIGGIS: MEGALOPOLIS? “COME GIULIO CESARE CHE INCONTRA BLADE RUNNER”

“Megapolis è ambientato in una New York futurista che si chiama New Rome” racconta Mike Figgis ad Alessandra Farro su ‘Il Messaggero’. Il regista inglese, ospite a Ischia Global film and Music festival sintetizza in una battuta come sarà l’attesissimo Megalopolis di Francis Ford Coppola, il maxi progetto da 120 milioni di dollari che si è autoprodotto con la vendita della sua tenuta vinicola. Figgis, che ha conosciuto Coppola grazie al nipote Nicolas Cage (diretto in Via da Las Vegas) ha girato un documentario su di lui che accompagnerà l’uscita del film. Sull’isola anche il premio Oscar Brendan Fraser ospite dela rassegna (Corriere del Mezzogiorno).

FUOCHI D’ARTIFICIO, LA SERIE SULLA RESISTENZA DI SUSANNA NICCHIARELLI

‘La Stampa’ e ‘la Repubblica’ danno spazio alla serie TV di Susanna Nicchiarelli prodotta da Fandango e Matrioska con Rai Fiction, in onda su Rai nella prossima primavera. Tratta dall’omonimo romanzo di Andrea Bouchard e girata in Val di Susa – che la regista definisce “set ideale” – la serie racconta la lotta partigiana della brigata Sandokan attraverso gli occhi di quattro ragazzi.

CINEMA IN PIAZZA A ROMA DAL PARCO DEGLI ACQUEDOTTI A PIAZZA VITTORIO

‘Il Tempo’ dedica un articolo sulla II edizione di “Roma Cinema Arena” al Parco degli Acquedotti del quartiere Appio Claudio. Fino al 28 luglio ogni sera tre rassegne, introdotte da registi, attori e critici. Domani si inaugura con Bellissima di Luchino Visconti, presentato da Caterina D’Amico, saggista e autrice, figlia della sceneggiatrice Suso Cecchi D’Amico che lo scrisse con lo stesso regista e Francesco Rosi. Le pagine romane del ‘Corriere della Sera’ parlano invece del ‘viavai’ di cineasti alle “Notti di Cinema a Piazza Vittorio”, giunte alla 23ma edizione: tra gli altri Roberto Andò, Riccardo Milani, Giuseppe Battiston, Michele Placido, Alessandro Borghi e Giuseppe Fiorello.

NUOVE ACCUSE DI VIOLENZA SESSUALE PER DEPARDIEU

Stefano Montefiori sul ‘Corriere della Sera’ riporta la quindicesima testimonianza contro Gerard Depardieu, già accusato di abusi sessuali da altre 13 donne e dal 2018 indagato per stupro dall’unica che lo ha denunciato, Charlotte Arnoud. Un’assistente alla regia ha raccontato l’episodio a Radio France Inter con il nome fittizio di Lea, ma per ora non ha sporto denuncia temendo “rappresaglie professionali” e per il fatto che l’attore in Francia sarebbe considerato “intoccabile”.

LA RACCOLTA DEGLI ARTICOLI DI MONTANELLI CONTRO LA CENSURA CINEMATOGRAFICA

“Dove c’è arte non c’è pericolo di cadere nell’immorale”. È una delle frasi contenute nella raccolta di articoli di Indro Montanelli (1909-20021) contro le leggi che prevedevano la censura cinematografica, recensito oggi da ‘il Giornale’ da lui stesso fondato, che ne pubblica anche uno per intero. “I film da condannare sono quelli che offendono il gusto, non la morale”. Contro ogni censura, Rizzoli 2023.

autore
11 Luglio 2023

Rassegna stampa

Rassegna stampa

Martedì 23 luglio, la rassegna stampa

La casa di Pasolini diventerà un posto sicuro per i giovani, le vittorie dei ragazzi del Piccolo America: oggi sono una fondazione e promuovono l'audiovisivo, Anywhere Anytime è l'unico film in gara alla Settimana Internazionale della Critica alla prossima Mostra del Cinema di Venezia, lacrime e rammarico al Giffoni per la nuova serie con Claudia Pandolfi

good-morning-lunedi
Rassegna stampa

22 luglio 2024, la rassegna stampa

La scomparsa di Salvatore Piscicelli, le interviste a Celeste Dalla Porta e Federico Zampaglione e l'elogio della serie La donna del Lago. Poi il primo romanzo di fantascienza di Keanu Reeves e la Virtual Production ‘smart’ di STS

Rassegna stampa

Venerdì 19 luglio, la rassegna stampa

Nicolas Cage e le scuse in un video per la sua assenza a Taormina, intervista a Patricia Kelly la moglie dell'uomo che cantava sotto la pioggia, Tim Robbins e la musica che salva la vita, Marco Pontecorvo e il suo segreto per raccontare con delicatezza storie sconvolgenti

Rassegna stampa

18 luglio 2024, la rassegna stampa

I nuovi vertici di Cinecittà, le interviste a Lone Scherfig, Sergio Castellitto, Silvia D’Amico, David Cage e ai Fratelli D’Innocenzo


Ultimi aggiornamenti