Per il listino Lucky Red: Sean Penn, Dakota Johnson, Elio Germano e i Looney Tunes

Ciné n.13 palco di "un'offerta variegata" per Andrea Occhipinti. L'anteprima dell'opera seconda di Maura Delpero, il nuovo film di Jim Jarmush e l'atteso 'Emilia Pérez'

Per il listino Lucky Red: Sean Penn, Dakota Johnson, Elio Germano e i Looney Tunes

RICCIONE – Il listino Lucky Red presenta “un’offerta variegata, per diversi pubblici”, queste le parole di Andrea Occhipinti, presidente e AD. Si apre subito con La grande ambizione di Andrea Segre “un biopic su un momento storico; questo leader – Enrico Berlinguer – ha coniugato la concezione della vita umana con quella della politica, per questo è riuscito a mobilitare le persone”. Data di uscita da posizionare, in autunno: protagonista Elio Germano.

Se Simone Massi esordisce nel lungometraggio con Invelle, nel listino anche “un’altra animazione, di Michel Hazanavicius: voleva realizzarlo come live action, ma penso abbia fatto la scelta giusta”: The most precious of cargoes.

Una notte a New York è “un’opera prima presentata a Toronto e Telluride, con due attori magnifici, Sean Penn e Dakota Johnson anche produttrice. È stato inserito da ‘Variety’ tra i migliori usciti nel 2024”. Love Lies Bleeding, con Kristen Stuart, è invece “inserito in diverse categorie dei Mid Season Award”. Dal 12 settembre al cinema.

È il momento di Maxxxine: “un fenomeno interessante, un cult nato dal basso, diventato popolare in maniera quasi underground. Mia Goth è un’icona e il film ha in sé una grande ironia: potrebbe essere una sorpresa”. L’uscita è fissata il 21 agosto e “metteremo insieme anche una maratona”.

Si passa a Looney Tunes, con Il giorno che esplose la terra: “dopo la pandemia c’è stata una tendenza, grazie alla capillarità della piattaforme, ovvero l’ampliamento della popolarità dei brand. Crediamo qui ci sia un potenziale per fare qualcosa di sorprendente: è un’animazione sofisticata, molto citazionista. È posizionato al 31 ottobre in sala”.

Il seme del fico sacro è stato “un film molto atteso a Cannes, premio speciale della Giuria: il regista, Rasoulof, è stato condannato in Iran, da cui è scappato a piedi, arrivando al Festival; il film è un attacco al regime degli Ayatollah”. Sempre da Cannes, premio Miglior Regia, Grand Tour di Miguel Gomez: “un film davvero originale”.

E poi c’è Vermiglio, secondo film di Maura Delpero: “una regista che sta crescendo. Storia di tre adolescenti alla fine della guerra, girato sul Garda, nel suo paese”.

Passando agli eventi, Lucky Red ricorda di aver riportato in sala capolavori restaurati: “noi vogliamo intensificare questa attività, e abbiamo preparato una selezione di film che riporteremo in sala”, da Amadeus a Il laureato. “Viene oggi presentato il trailer di C’era una volta in America, che compie il suo quarantesimo anniversario: ogni visione è un’esperienza”.

“Una scommessa vinta, dal regista di Brooklyn“, Eilis Lacey: We live in time, “una storia d’amore struggente”. Con Andrew Garfield e Florence Pugh. Ci sono poi quattro protagonisti nel titolo: Father Mother Sister Brother “film di Jim Jarmush, che ha finito di girare a metà maggio”, con Adam Driver, Cate Blanchett e Charlotte Rampling.

E “chiudiamo con un film pazzesco, che ha superato se stesso, non è un musical, è molto di più”: Emilia Pérez.

autore
03 Luglio 2024

Ciné 2024

Ciné 2024

Anec, la seconda edizione di LED – Leader Esercenti Donne

Presentate le allieve e le mentori del progetto per la crescita e la valorizzazione delle professioniste dell’esercizio cinematografico

play
Ciné 2024

Eagle Pictures. Nei prossimi mesi con ‘Il gladiatore 2’ e ‘Metropolis’

Un secondo semestre cinematografico assai ricco e sfidante

play
Ciné 2024

I Wonder Pictures. Tutti pronti a ‘The Substance’?

Continua il periodo magico della distribuzione italiana che ad inizio ha portato nelle nostre sale 'La zona d'interesse'

play
Ciné 2024

Fandango. Tennis che passione, e non solo

Porterà sul grande schermo il documentario dedicato a Ilie Nastase


Ultimi aggiornamenti