‘Era mio figlio’, Richard Gere padre investigatore nel trailer

Il nuovo film scritto e diretto dal pluripremiato regista israeliano Savi Gabizon uscirà nelle sale il 18 luglio. Nel cast anche Diane Kruger e Suzanne Clément

‘Era mio figlio’, Richard Gere padre investigatore nel trailer

Lucky Red ha pubblicato il trailer italiano di Era mio figlio, il nuovo film scritto e diretto dal pluripremiato regista israeliano Savi Gabizon in arrivo dal 18 luglio al cinema. Frutto di una collaborazione tra Stati Uniti, Canada e Israele, Era mio figlio (titolo originale Longing), con Richard Gere, Diane Kruger e Suzanne Clément, è il remake in lingua inglese del precedente film di Gabizon del 2017, Ga’agua, girato in lingua ebraica, premio del Pubblico ai Venice Days del 2017 alla Mostra del Cinema di Venezia e vincitore del premio per la Miglior Sceneggiatura agli Israeli Academy Awards.

Richard Gere interpreta Daniel, un ricco scapolo newyorkese che è costretto a rivedere le sue scelte di vita quando scopre che l’ex fidanzata canadese ha avuto un figlio dopo la loro separazione avvenuta 20 anni prima. Il ragazzo, purtroppo, è appena deceduto in un incidente. Daniel inizierà un viaggio per scoprire il mistero dietro la morte del figlio che ha appena scoperto di avere e già perduto.

autore
25 Giugno 2024

Uscite

Uscite

“Glicked” come “Barbenheimer”?

È Paul Mescal a coniare la nuova parola composta, alla notizia che Il Gladiatore 2 e Wicked usciranno nella stessa data: “Magari la cosa potesse avere l’effetto che ha avuto per Barbie e Oppenheimer!”

Uscite

‘Pericolosamente vicini’, a chi appartiene la natura?

Il problema della convivenza tra l'uomo e l'orso in Trentino e dalle Alpi in un interessante documentario di Andreas Pichler. In sala con Wanted il 26, 27 e 28 agosto

play
Uscite

‘Cattivissimo Me 4’. Un’avventura e una festa con al centro la paternità

Il film, diretto da Chris Renaud, è il quarto capitolo della celebre saga animata

Uscite

‘Celebrity Wines’, alla corte delle star che producono vino: da Sting a Cracco

Esmeralda Spadea accompagna in un viaggio alla scoperta della cultura vitivinicola, attraverso i racconti di alcune celebrità che hanno scelto l’Italia come cornice per la loro produzione: le cantine di Al Bano, Trudie Styler, GianMarco Tognazzi, Ronn Moss. Nelle sale italiane il 15, 16 e 17 luglio


Ultimi aggiornamenti