Cooper e Sollima, la musica dei Maestri e il fuoco su Roma

La quarta giornata di Venezia80 è segnata dal ritorno alla regia di Bradley Cooper, sui grandi schermi del Lido con la biografia del compositore Leonard Bernstein, e Adagio di Sollima

Cooper e Sollima, la musica dei Maestri e il fuoco su Roma

VENEZIA – A Mostra ormai avviata, arriva sui grandi schermi del Lido nella quarta giornata di Festival Adagio, conclusione della trilogia criminale romana firmata da Stefano Sollima.  “Dopo le esperienze all’estero – racconta il regista – sono tornato a raccontare la mia città”. Al centro, ancora una volta dopo ACAB e Suburra, Roma in fiamme e capovolta. “Il racconto di un declino inesorabile, struggente”.

In sua compagnia, ad alternarsi Sala Darsena e Sala Grande in attesa dei red carpet serali, è Maestro, opera seconda del Bradley Cooper regista che presenta la vita del compositore Leonard Bernstein dopo che nei mesi scorsi numerose polemiche si erano sollevate per la presunta “jew face” di cui l’attore interprete è stato accusato (salvo poi essere difeso proprio dalla famiglia del musicista). Arriva al momento giusto invece, proprio oggi, la notizia secondo cui sarebbe stato Steve Spielberg a desiderare che l’attore, esordito alla regia qui a Venezia nel 2019 con A star is Born, dirigesse questa storia, che si concentrerà sul rapporto tra il musicista e la moglie, interpretata da Carey Mulligan. Nel cast anche Maya Hawke e Matt Bomer.

Venezia Classic delizierà invece questo secondo giorno di settembre con un’opera peculiare, racconto dell’ultima creazione di Dario ArgentoIl regista, maestro del terrore, ha infatti deciso di farsi seguire da una troupe mentre costruisce e dirige il suo nuovo film, passando dal disagio di condividere gli spazi – quando invece preferì sempre la solitudine dell’atto creativo – al difficile rapporto con il demone del cinema che da sempre lo chiama a sé. Da qui, Dario Argento Panico, film di Simone Scafidi che vede la partecipazione di Guillermo Del ToroGaspar Noé, Nicholas Winding RefnLamberto BavaLuigi CozziMichele Soavi e tanti altri amici, colleghi e compagni di viaggio.

Di Alessandro Cavaggioni

autore
01 Settembre 2023

Venezia 80

play
Venezia 80

‘Adagio’. La salvezza di un mondo in rovina è affidata alle nuove generazioni

Intervista al regista e sceneggiatore Stefano Sollima, e agli attori Pierfrancesco Favino e Gianmarco Franchini

Venezia 80

‘Los angeles no tienen alas’ apre la Mostra di Cinema Iberoamericano

Torna a Roma, dal 15 al 17 settembre 2023 SCOPRIR - Mostra di Cinema Iberoamericano, giunta alla sua undicesima edizione. Quest’anno verrà presentata la sezione Espacio Femenino, ciclo del cinema dedicato alla cultura femminile

Venezia 80

FantaLeone 2023, i vincitori del fantasy game dedicato a Venezia 80

Dopo avere scoperto il palmarès di Venezia 80, è il momento di rivelare i primi cinque classificati della prima edizione del FantaLeone di CinecittàNews, il primo fantasy game dedicato alla Mostra del Cinema

Venezia 80

“La ricerca, lo sviluppo e la centralità delle produttrici italiane”: Doc/It a Venezia

“La ricerca, lo sviluppo e la centralità delle produttrici italiane” è il titolo dell’incontro promosso da DOC/it, associazione dei Documentaristi e delle Documentariste italiane, nell’ambito del Venice Production Bridge di Venezia che si è tenuto durante l'80ma Mostra


Ultimi aggiornamenti