Becoming Maestre, le vincitrici della terza edizione

Carlotta Maria Correra (Regia), Elisa Regina D’Angeli (Montaggio), Irene Grosso (Suono) e Maddalena Oberti (Direzione della fotografia) riceveranno una proposta di lavoro come assistenti su un set di un progetto targato Netflix

Becoming Maestre, le vincitrici della terza edizione

Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello e Netflix hanno annunciato le quattro giovani professioniste che, dopo aver partecipato alla terza edizione di Becoming Maestre, riceveranno una proposta di lavoro come assistenti su un film o serie TV italiana in cui Netflix è coinvolta. Si tratta di Carlotta Maria Correra (Regia), Elisa Regina D’Angeli (Montaggio), Irene Grosso (Suono) e Maddalena Oberti (Direzione della fotografia).

La selezione finale è stata annunciata ieri sera, 18 Giugno, nel corso dell’evento di chiusura della terza edizione di Becoming Maestre, nel corso del quale sono stati mostrati i corti di esercitazione realizzati dalle giovani professioniste, ed arriva al termine di un percorso di mentoring e di incontri di alto livello durato sei mesi.

In questo periodo, infatti, le ventiquattro giovani aspiranti registe, direttrici della fotografia, montatrici, montatrici del suono e foniche di mix hanno partecipato a numerose sessioni di tutoraggio individuale, di gruppo e ad esercitazioni con i mentori della loro categoria: Francesca Archibugi e Ivan Cotroneo per la regia; Daria D’Antonio e Luca Bigazzi per direzione della fotografia; Esmeralda Calabria e Walter Fasano per il Montaggio; Daniela Bassani e Francesco Tumminello per il Suono.

Tante le masterclass collettive durante le quali le partecipanti hanno avuto l’opportunità di ascoltare e interagire con importanti personalità dell’industria audiovisiva italiana quali Enzo AvitabileTani Canevari, Sara CasaniPaola CortellesiEdoardo De Angelis, Giulia ForgioneGina Gardini, Luisa Lazzaro, Romana Maggiora Vergano, Francesca Manieri, Laura MuccinoMatteo Rovere, Jasmine Trinca così come con grandi nomi internazionali come Mariela Comitini, assistente di regia per Megalopolis di Francis Ford Coppola; Nina Hartstone, sound editor premio Oscar per Bohemian Rapsody; Rachel Aoun, direttrice della fotografia; Michelle Tesoro, editor premio Emmy per La Regina degli Scacchi.

Hanno infine potuto affinare skill complementari ma importanti, dal come presentare un progetto al gestire al meglio le collaborazioni e il lavoro di squadra, tramite sessioni di coaching sotto la guida di Donatella Colantoni e Lucia Bosi.

Sviluppata nell’ambito del Fondo Netflix per la creatività inclusivaBecoming Maestre è la prima iniziativa di mentoring di alto livello e accesso al lavoro per una nuova generazione di talenti femminili nel cinema e nella serialità in Italia.

autore
,
19 Giugno 2024

Premi

Premi

A Rose Aste il Premio Isolacinema per ‘Anna’ di Marco Amenta

Un’incredibile capacità interpretativa in un ruolo non facile”, tra le motivazioni del riconoscimento che il Festival del Cinema di Tavolara dedica ai giovani artisti

Premi

Arthouse Awards, al via al Cinema Farnese di Roma la seconda edizione

Lunedì 22 luglio Brando De Sica riceverà il Premio al Miglior Film Drammatico per Mimì - Il principe delle tenebre, distribuito da Luce Cinecittà

Premi

Premio Amidei, la Miglior Sceneggiatura è ‘Anatomia di una caduta’

La giuria premia “una scrittura lucida e sorprendente, che va sicura per la sua strada, dove forse non c'era mai andato nessuno”

'Io capitano' a New York
Premi

“La Chioma di Berenice”, i vincitori del Premio Cinearti 2024

Tra i premiati della 25ma edizione Matteo Garrone, Antonio Albanese, Alba Rohrwacher, Daniele Vicari, Franco Nero e il direttore della fotografia Nino Celeste


Ultimi aggiornamenti