‘Bardot’, in arrivo la miniserie sulla diva francese

La serie con protagonista Julia De Nunez debutta in prima visione italiana lunedì 17 giugno, in prima serata su Canale 5

‘Bardot’, in arrivo la miniserie sulla diva francese

Per celebrare il 90 anni di Brigitte Bardot, nata il 28 settembre 1934, debutta lunedì 17 giugno, in prima serata su Canale 5, Bardot, la nuova serie che racconta un decennio di vita dell’attrice e modella, dall’inizio della sua travolgente carriera: dalla prima copertina al drammatico giorno dei suoi 26 anni quando tentò il suicidio. Dall’esordio sugli schermi di B.B. alla maternità (indesiderata), dai tanti amori a quello per gli animali. La serie è creata e diretta da Danièle e Christopher Thompson, madre e figlio, tre episodi ognuno, ed è già andata in onda su France Télévisions, con un’ottima accoglienza critica.

A interpretare l’icona che sconvolse tutti gli schemi e rivoluzionò l’immagine femminile della donna sia nel cinema che nella società, è Julia De Nunez, giovane attrice francese dalla somiglianza incredibile con la diva. Al suo fianco Victor Belmondo (il primo marito Roger Vadim che l’ha scoperta e lanciata), Géraldine Pailhas (Toty – Anne-Marie Bardot la madre), Hippolyte Girardot (Pilou – Louis Bardot il padre), il produttore Yvan Attal (Raoul Levy), Anne Le Ny (la manager potentissima di Bardot Olga Horstig), Jean Louis Trintignant è intrepretato da Noham Edje (vive con Brigitte una passione travolgente durante le riprese di “Et Dieu… créa la femme). E ancora Louis-Do de Lencquesaing (Henri-Georges Clouzot), Laurent Stocker de la Comédie Française (Pierre Lazareff), Jacques Charrier (Oscar Lesage) sarà il secondo marito di Brigitte e padre di suo figlio Nicolas. Nel cast anche Valentina Romani (Peggy).

La miniserie, una coproduzione Rti con Federation Entertainment e France Télévisions, in associazione con Netflix, parte da una giovanissima Brigitte che, a soli 15 anni, posa per una copertina del nuovissimo settimanale Elle. Subito notata dal giovane Vadim, assistente del famoso regista Marc Allégret, scopre il cinema, l’amore, la sessualità e la libertà, ribellandosi all’educazione rigida e convenzionale della famiglia. Invano il padre cercherà di allontanare i due innamorati e dopo tre anni di bugie e inganni, a 18 anni Brigitte ha l’autorizzazione dei genitori a sposare Vadim, il suo grande amore, l’uomo che la renderà una star mondiale con il film “Et Dieu… créa la femme”.

Bardot è anche l’occasione per raccontare il cambiamento di un paese, la Francia degli anni ’50, uscita dal conflitto mondiale e alle prese con la contestata guerra d’Algeria. Una Francia che passa dal bianco-nero al colore, che si riempie di discoteche fumose, dove i ragazzi ora vogliono divertirsi. E in tutto questo, Brigitte lancia le mode che diventano mondiali: finite le gonne che coprono le ginocchia, le camicie abbottonate fino al collo, le acconciature impeccabili con le mèches perfette. Dappertutto le strade si riempiono di criniere da leone, di scollature vertiginose, occhi truccati con l’eyeliner, labbra imbronciate, camicie a quadretti annodate sotto il seno, shorts, ballerine e quadretti vichy… Brigitte incarna l’essenza stessa del nuovo glamour francese, tanto da prestare i suoi tratti per la Marianne e capace di trasformare il piccolo porto di pescatori di Saint-Tropez in una destinazione iconica. Le puntate di Bardot sono disponibili anche su Mediaset Infinity.

(C.DA)

autore
15 Giugno 2024

Serie

Serie

Natalie Portman, giornalista investigativa nella Baltimora nera degli Anni ’60: il suo primo ruolo tv

La donna del lago, dal bestseller di Laura Lippman. Dal 19 luglio su Apple TV+, la serie creata e diretta da Alma Har'el: “ho voluto cambiare stilisticamente il libro e girarlo come un noir febbrile, che sovvertisse l'allegoria classica della femme fatale”. Portman è anche produttrice

Those About To Die, Anthony Hopkins
Serie

Sir Anthony Hopkins imperatore a Cinecittà: dal 19 luglio su Prime

La serie Those About To Die, diretta da Roland Emmerich e Marco Kreuzpaintner, che tra gli interpreti annovera anche Gabriella Pession, è stata girata in più d’uno Studio di via Tuscolana, tra cui lo storico Teatro 5, il Teatro 18, che ospita il led volume per le riprese in virtual production, e il set di Roma antica

Serie

‘Hanno Ucciso l’Uomo Ragno’, la storia degli 883 in una serie TV

Diretta da Sydney Sibilia, Francesco Ebbasta e Alice Lippi. Dall’11 ottobre in esclusiva su Sky e in streaming solo su NOW. Il teaser

Serie

‘The perfect couple’, primo teaser della miniserie con Nicole Kidman

Nel cast anche Dakota Fanning, Eve Hewson, Billy Howle, Jack Reynor, Ishaan Khatter, Meghann Fahy, Mia Isaac, Liev Schreiber e Isabelle Adjani. Dal 5 settembre su Netflix


Ultimi aggiornamenti